Liberty House Group ha iniziato la costruzione di un impianto di sviluppo di metalli in polvere a Teesside in Gran Bretagna

LIBERTY POWDER METALS AVVIA LA COSTRUZIONE DI UN IMPIANTO DI ATOMIZZAZIONE PER STAMPA 3D DA $ 12 MILIONI

Liberty House Group , una società di metalli industriali con sede a Londra, ha iniziato la costruzione di un impianto di sviluppo di metalli in polvere a Teesside, Regno Unito.

La nuova struttura sarà costruita nel campus di ricerca e innovazione presso il Materials Processing Institute (MPI), un centro di ricerca per materiali avanzati. Ha lo scopo di espandere la portata di Liberty nel mercato dei materiali per la stampa 3D, nonché di metalli speciali in genere.

Un iniziale £ 10 milioni ($ 12,2 milioni) è stato investito per aiutare la controllata Liberty Powder Group Liberty Powder Metals ad avviare un’attività nel nuovo edificio, compresa l’installazione di un atomizzatore a gas inerte a induzione sottovuoto al suo interno.

La costruzione della struttura è supportata dai partner di Liberty Powder Metals Atomising Systems e K-Home International . I rappresentanti di tutte e tre le aziende sono stati raggiunti dal sindaco della Tees Valley, Ben Houchen, per celebrare la pietra miliare nel campus MPI. Il responsabile dello sviluppo commerciale e commerciale di Liberty Powder Metals, Tom Sellers, ha commentato:

“SIAMO ENTUSIASTI DEI PROGRESSI FINO AD OGGI E NON VEDO L’ORA DI PORTARE I NOSTRI PRODOTTI SUL MERCATO E SVILUPPARE LA NOSTRA BASE DI CLIENTI INSIEME ALLA FORZA DEL MARCHIO LIBERTY.”

Fondata nel 1992 dall’industriale Sanjeev Gupta, le attività del gruppo Liberty House comprendono il commercio di metalli ferrosi e non ferrosi, il riciclaggio dei metalli, la produzione di acciaio e alluminio e prodotti e servizi di ingegneria. Fa parte della GFG Alliance , un gruppo internazionale di aziende di proprietà della famiglia Gupta che sono collettivamente coinvolte nel settore minerario, industriale e commerciale.

Oltre al quartier generale a Mayfair, a Londra, Liberty ha anche hub strategici globali situati a Parigi, Dubai, Singapore, Hong Kong, Sydney e New York. Il gruppo serve clienti in tutto il mondo nelle industrie manifatturiere dei metalli e dell’acciaio, nonché nell’industria automobilistica, edile, navale, di produzione di energia, aerospaziale, automobilistica e altro ancora. Le sue operazioni sono suddivise in più filiali e divisioni, ad esempio Liberty Commodities, Liberty Recycling e Liberty Steel, su cui cade il braccio Liberty Powder Metals.

Con la costruzione dell’impianto presso l’MPI, Liberty mira a rafforzare la sua posizione nel mercato globale dei metalli in polvere, che si dice valga 8 miliardi di sterline (9,8 miliardi di dollari) all’anno, producendo acciaio inossidabile di alta qualità e polveri di superleghe.

La struttura fa parte di un programma di sviluppo in lega di polvere di Liberty Powder Metals iniziato nell’ottobre 2018, quando la società ha annunciato di aver ricevuto un investimento di £ 4,6 milioni ($ 5,6 milioni) dall’autorità combinata Tees Valley (TVCA) per contribuire a finanziare il progetto . Il sindaco Houchen, leader del TCVA, spiega che “L’inizio della costruzione della nuova struttura Teesside di Liberty Powder Metals è una pietra miliare significativa in un progetto che metterà la nostra regione all’avanguardia di una nuova industria rivoluzionaria. Abbiamo investito £ 4,6 milioni in questo progetto innovativo perché potevamo vedere quanto saranno importanti le polveri metalliche di alta qualità che Liberty produrrà. ”

“INVESTENDO IN NUOVE TECNOLOGIE, STIAMO ANTICIPANDO LA CURVA E CREANDO POSTI DI LAVORO PER LE INDUSTRIE FUTURE.”

L’installazione del atomizzatore presso l’impianto è destinato a contribuire Liberty superare le barriere tradizionali alla stampa 3D, consentendo alla società di sviluppare una “nuova generazione di acciai in polvere.” Un atomizzatore, come 3D Labs ‘ ATO Uno , è un dispositivo che i processi e produce polveri sferiche di metallo utilizzando tecnologie di produzione additiva per fusione a letto di polvere, nonché Selective Laser Melting (SLM) ed Electron Beam Melting (EBM).

Usando l’atomizzatore, Liberty mira a produrre materiali in polvere di acciaio per la stampa 3D per settori in rapida evoluzione e avanzati come aerospaziale, automobilistico, energetico e attrezzature industriali specializzate. Liberty ha inoltre pianificato di installare all’interno della struttura una gamma di apparecchiature per setacciatura, miscelazione, imballaggio e analisi.

Atomising Systems, con sede a Sheffield, è responsabile dello sviluppo e dell’installazione dell’atomizzatore a gas inerte a induzione del vuoto presso la struttura, insieme al suo partner Consarc Engineering , un fornitore di tecnologia di fusione sotto vuoto. Nel frattempo K-Home International, una società di servizi di ingegneria, sta gestendo l’installazione della struttura presso la MPI. L’ubicazione della struttura nel campus MPI offrirà vari vantaggi alle polveri Liberty Metal, incluso l’accesso alle strutture di ricerca disponibili e all’esperienza dell’istituto. La società inizierà a commissionare le polveri da dicembre 2019, con l’obiettivo di entrare in produzione commerciale da marzo 2020.

Il direttore generale di Liberty Powder Metals, il dott. Simon Pike, conclude: “Siamo grati ai nostri partner per il lavoro svolto per raggiungere questo stadio. Il finanziamento dell’Autorità combinata di Tees Valley è stato fondamentale per rendere il progetto una realtà e non vedo l’ora di continuare tutte le nostre partnership per rendere Teesside un centro di competenza leader a livello mondiale per la produzione di metallo in polvere. ”

Be the first to comment on "Liberty House Group ha iniziato la costruzione di un impianto di sviluppo di metalli in polvere a Teesside in Gran Bretagna"

Leave a comment