L’espansione di Jellypipe

Jellypipe per estendere la rete di stampa 3D al Regno Unito e all’Irlanda

La rete di stampa 3D di Jellypipe è destinata a estendersi nel Regno Unito e in Irlanda dopo essersi stabilita in tutta l’Europa centrale e meridionale.

La società sta reclutando attivamente partner di stampa 3D e fornitori di servizi nel Regno Unito e in Irlanda mentre cerca di espandere la sua portata in più mercati.

La piattaforma di stampa 3D di Jellypipe consente agli utenti di valutare le capacità dei fornitori di servizi che collaborano con Jellypipe e di filtrare per paese, settori e competenze. Il cliente può quindi caricare i propri file 3D per ottenere un preventivo dalle aziende più adatte, con la possibilità per l’utente di decidere quale opzione funziona meglio per loro. Attraverso questa piattaforma, gli utenti hanno attualmente accesso a più di 20 fornitori di servizi, 13 diversi processi di produzione additiva in entrambe le discipline dei metalli e dei polimeri e più di 50 materiali in Germania, Austria, Svizzera e Italia.

Con l’espansione nel Regno Unito e in Irlanda, Jellypipe spera di sfruttare questa offerta e alla fine di estendersi ulteriormente in tutto il mondo.

“Siamo lieti di portare la piattaforma di stampa 3D Jellypipe nel Regno Unito e in Irlanda. Dal 2018, Jellypipe lavora nell’Europa continentale e questo è un passo importante per noi mentre lavoriamo affinché la nostra piattaforma venga utilizzata a livello globale “, ha commentato Georges Benz, presidente e co-fondatore di Jellypipe. “Il principio alla base di Jellypipe è molto semplice, ma è reso possibile da un software estremamente complesso e intricato che è il motore che rende l’utilizzo della nostra piattaforma così intuitivo e gratificante commercialmente per tutte le parti dell’ecosistema di stampa 3D che ospitiamo. Gli utenti di Jellypipe possono accedere facilmente a un’enorme risorsa di conoscenze, consigli e consulenze per garantire che i materiali corretti, La tecnologia di stampa 3D e la finitura vengono selezionate e quindi si ricevono preventivi dalla più ampia rete di fornitori di servizi di stampa 3D in base alla velocità di consegna o al costo più basso. Non potrebbe essere più potente o più semplice da coinvolgere “.

“L’ecosistema Jellypipe significa che i produttori possono attingere a tutte le conoscenze e le competenze necessarie per sfruttare la stampa 3D in modo efficace per le loro esigenze e, a causa del numero di fornitori di servizi nell’ecosistema, possono accedere alla tecnologia perfetta e al materiale perfetto e alle opzioni di finitura per le loro applicazioni “, ha aggiunto Scott Colman, rappresentante di Jellypipe per il Regno Unito e l’Irlanda.

Be the first to comment on "L’espansione di Jellypipe"

Leave a comment