Le nuove stampanti 3d a ceramica Kwambio Ceramo Zero Max e Kwambio Ceramo Two

La startup newyorkese Kwambio è presente al Consumer Electronics Show di Las Vegas per il secondo anno consecutivo. Questa volta, la società di stampa 3D presenta la nuovissima stampante 3D per ceramica desktop basata sul binder, Ceramo Zero Max ($ 5,000) e una nuova stampante 3D industriale: Ceramo Two ($ 45.000).

Kwambio è principalmente noto come produttore di oggetti in ceramica on-demand per l’industria del design. L’azienda spedisce oltre 12.000 oggetti a clienti in tutto il mondo ogni anno. Il CES Kwambio dello scorso anno ha presentato la sua prima stampante 3D ceramica: Ceramo One, basata sulla tecnologia del binder-jetting che mescola la ceramica o la polvere di silice con un legante a base d’acqua, che funziona come la colla.

Ceramo Zero Max, la nuova versione desktop di Ceramo One presenta la stessa tecnologia su scala ridotta. Stampa 4 strati al secondo e le sue dimensioni di costruzione sono 150 mm x 150 mm x 150 mm. La risoluzione è di 300 dpi per strato.

Il CEO di Kwambio, Vlad Usov, osserva: “Una stampante ceramica più piccola è un’opzione ideale per chi stampa i prototipi su base giornaliera. Con la nostra polvere a base di vetro, il processo di produzione è il più breve possibile: è solo il processo di stampa, un oggetto non richiede vetri e cottura. È un modo per prototipare in modo efficiente. “

“Siamo ispirati dal vedere un numero così elevato di aziende orientate al design e orientate verso le donne”, ha aggiunto Dmitriy Skomorokhov, direttore vendite di Kwambio. “Gli imprenditori in Canada e negli Stati Uniti progettano eleganti pipe per fumatori e altri accessori per i fumatori. Kwambio stampa migliaia di loro ogni anno. Molti dei nostri clienti stanno valutando di stampare i loro prodotti internamente con l’aiuto del nostro nuovo e splendente Ceramo Zero Max, e siamo qui per aiutarli a stabilire una produzione completa con un budget limitato. “

Specifiche:

Applicazione: casa e ufficio
Automatizzato: sì
Velocità di costruzione: 4 livelli al minuto
Dimensione della costruzione: 150 х 150 х 150 (mm)
Opzioni materiale: composito ad alte prestazioni
Spessore dello strato: 0,1 (mm)
Risoluzione: 300 dpi per livello
Numero di testine di stampa: 1
Numero di getti: 128
Il formato del file per la stampa: stl
Dimensioni dell’attrezzatura: 643 x 550 x 500 (mm)
Peso dell’attrezzatura: 60 chili
Requisiti di alimentazione: 100-240 V, 500 W
Connettività di rete: TCP / IP
Compatibilità della workstation: Windows XP, Vista, 7-10
Conformità normativa: CE, CSA

Secondo Kwambio, la stampante industriale Ceramo Two 3D è due volte più veloce con un letto di stampa molto più grande. Ha una velocità di costruzione di 1.000 mm al secondo e una dimensione di costruzione di 400 x 250 x 400 mm.

Specifiche:

Velocità di costruzione: 1000 mm / s
Dimensione costruttiva: 400 x 250 x 400 (mm)
Spessore strato: 50-200 μm
Risoluzione: fino a 600 dpi
Testine di stampa: 1
Jets: 500, 1000
Formati di file per la stampa: STL
Dimensioni dell’apparecchiatura: 1660 x 970 x 1240 (mm)
Peso attrezzatura: 352 kg
Requisiti di alimentazione: 100-240 V, 1000W
Connettività di rete: TCP / IP
Compatibilità della workstation: Windows XP, Vista, 7-10
Conformità normativa: CE, CSA

Kwambio offre anche le proprie polveri a base di argilla e vetro di proprietà sostenibile, tutte dotate di un legante a base d’acqua. Altre attrezzature opzionali fornite da Kwambio sono la fornace ($ 3.000) e la stazione di Depowderting ($ 2.000).

Quest’anno, Kwambio è entrato a far parte dello Stanley + Techstars Additive Manufacturing Accelerator di Hartford, nel Connecticut. “È stata una grande spinta nello sviluppo di un nuovo materiale: un mix di polvere ceramica con ossido di alluminio utilizzato per l’ingegneria e la fusione di metalli”, ha scritto Kwambio. “Ha una densità più elevata e un basso ritiro del fuoco, può essere utilizzato in metallurgia, poiché resiste al contatto con il metallo fuso con temperature fino a 1300 ° C (la maggior parte delle leghe) .E ‘anche un forte dielettrico e può essere usato per fabbricare barre liscianti complesse.

Entrambe le nuove stampanti 3D ceramiche, Ceramo Zero Max e Ceramo Two , sono attualmente disponibili per il pre-ordine su Kwambio.com e dovrebbero essere spedite ai clienti a luglio 2019

Be the first to comment on "Le nuove stampanti 3d a ceramica Kwambio Ceramo Zero Max e Kwambio Ceramo Two"

Leave a comment