Le migliori stampanti 3d per gioielli 2018

Negli ultimi anni, l’industria della gioielleria è stata trasformata con l’introduzione di stampanti 3D, che sono in grado di produrre parti con dettagli facilmente calcinabili. Diamo un’occhiata ad alcune delle stampanti 3D più popolari per gioielli.

La stampa 3D ha rivoluzionato il modo in cui vengono realizzati i gioielli. La precisione e l’attenzione ai dettagli sono gli aspetti chiave della gioielleria di qualità, che è esattamente il punto in cui la stampa 3D brilla.

Prima di approfondire l’argomento, è importante rendersi conto che “la gioielleria della stampa 3D” non significa produrre direttamente gioielli di uso finale. In altre parole, i gioiellieri non stampano gli anelli d’oro in 3D, ad esempio. Invece, stampano in 3D modelli di cera altamente dettagliati degli anelli desiderati, che vengono poi utilizzati per realizzare stampi.

Il processo

Per comprendere appieno le basi di come viene stampato il gioiello in 3D, immagina di essere un gioielliere che ha bisogno di stampare in 3D 100 anelli dorati su misura e molto dettagliati. La prima cosa che dovresti fare è modellare l’anello desiderato in CAD e successivamente esportare il modello come file compatibile con la tua stampante 3D.

Il prossimo passo sarebbe quello di stampare in 3D 100 modelli di quell’anello esatto. In seguito, dovrai incollare alcuni degli anelli (100 se possibile, contemporaneamente) insieme su un supporto di plastica o cera. Questo sarebbe in seguito messo in un cestino in cui il materiale per lo stampo sarebbe stato versato.

Quando lo stampo si indurisce, viene messo in un forno per sciogliere gli anelli e le tribune. Questo lascia uno spazio vuoto all’interno per un certo materiale, come l’oro, da versare.

Può sembrare un processo complesso, ma in realtà è molto più veloce dei mezzi convenzionali.

Le macchine

Come potete immaginare, le stampanti 3D per gioielli devono essere molto precise e affidabili. Per questo motivo, le stampanti utilizzate per il compito utilizzano quasi tutte la tecnologia di stereolitografia (SLA) , in contrasto con la modellazione di deposizione fusa (FDM) o la sinterizzazione laser selettiva (SLS) . Devono anche essere in grado di lavorare con resine cerose o simili a cere.

 

Ora, diamo un’occhiata ad alcune delle migliori stampanti 3D per gioielli del mercato.

1. Peopoly Moai

Grandi risultati ad un prezzo basso

La stampante 3D più economica per gioielli che mostreremo in questo articolo è la Peopoly Moai . Ma non fatevi ingannare nel pensare che la sua qualità di stampa non sia competitiva. Questa stampante rappresenta un’opzione conveniente che è ancora in grado di ottenere risultati professionali con le giuste resine e le pratiche di stampa.

È vero che i gioiellieri professionisti continuerebbero probabilmente a stampare con un prezzo più alto. Eppure, per qualcuno che sta iniziando a stampare gioielli in 3D, la Peopoly Moai è un’ottima scelta.

La stampante Moai SLA presenta un volume di costruzione di 130 x 130 x 180 mm e uno spot laser da 70 micron che. Questo gli permette di produrre strati ad altezze di soli 5 micron!

2. Formlabs Form 2

Uno strumento “accessibile” con risultati professionali

Formlabs è forse l’azienda più conosciuta specializzata in stampanti SLA e SLS 3D. Sono in particolare noti per la loro serie Form di stampanti desktop SLA 3D.

La più recente e la più grande stampante 3D desktop SLA di Formlabs è Formlabs Form 2 . Dalla sua uscita, i gioiellieri di tutto il mondo l’hanno integrata con successo nelle loro attività.

A tal fine, Formlabs ha sviluppato una speciale resina SLA colabile in cera, che consente agli utenti di realizzare gioielli colabili.

La bellezza del Form 2 è che è relativamente facile da usare grazie al suo software maturo, al buon ecosistema di resine e agli accessori che portano il lavoro fuori dalla stampa con la resina. La qualità di stampa è anche estremamente buona, e tutto questo a un prezzo piuttosto ragionevole.

Tutte queste cose rendono Form 2 una fantastica stampante 3D per gioielli. Dai un’occhiata ai prezzi qui:

3. EnvisionTEC Vida cDLM

Stampe veloci e ottimi risultati

EnvisionTEC è un’altra azienda specializzata in varie stampanti 3D industriali, ma ci concentreremo sulla stampante 3D per gioielli VDDM .

Lanciata nel 2017, la Vida cDLM ha alzato il livello con la sua tecnologia che funziona “dietro le quinte” e si chiama cDLM.

cDLM è una tecnologia sviluppata sulla base di DLP . Consente il movimento continuo della piastra di costruzione durante la stampa di una parte, riducendo significativamente il tempo di stampa. Perché stampa così veloce, i gioiellieri possono letteralmente avere i prototipi pronti in poche ore!

La velocità di costruzione rapida unita ai grandi dettagli rende l’EnvisionTEC Vida cDLM una fantastica stampante 3D per gioielleria.

La Vida cDLM produce modelli colabili con Easy Cast 2.0 di EnvisionTEC. La società afferma che si tratta di un materiale innovativo con il più alto contenuto di cera disponibile oggi nella stampa 3D.

4. Serie S300 di Solidscape

Stampanti 3D ad alta precisione per gioiellieri

Solidscape è una società americana specializzata in quelle che devono essere alcune delle migliori stampanti 3D del settore per l’industria della gioielleria. Le macchine che supportano in particolare questa affermazione sono la serie S300 di stampanti 3D a cera, ovvero S350, S370 e S390.

Queste tre stampanti 3D sono state progettate appositamente per i gioiellieri. Dietro di loro ci sono designer e ingegneri che hanno assicurato funzionamento affidabile e facilità d’uso.

Tutti e tre i modelli S300 stampano modelli con supporti dissolvibili, che si traducono in una superficie perfettamente liscia dopo i modelli desiderati. Un ulteriore vantaggio delle stampanti 3D a cera di Solidscape è che funzionano con materiali non tossici. Pertanto, non è richiesto alcun guanto per lavorare con S350, S370 o S390.

Le S350 e S370 sono le due stampanti 3D di gioielli più vendute di Solidscape. Ciò che rende queste stampanti così speciali è che producono modelli di cera altamente dettagliati che non richiedono la post-elaborazione. Cioè, a meno che tu non consideri il solvente di supporto, che è estremamente facile da applicare.

La stampante 3D di alta gamma per gioielli di Solidscape, la S390, è una macchina piuttosto costosa, ma la qualità e il valore che offre a chi la utilizza quotidianamente non ha rivali.

L’S390 ha un prezzo di $ 55.650, il che significa che sicuramente non è qualcosa che tutti possiamo permetterci. Tuttavia, per i produttori di gioielli seri, ha molto senso investire in una macchina del genere. Il lavoro manuale è migliorato con la più recente e probabilmente la migliore tecnologia sul mercato. Questo non solo rende il gioiello più bello, ma consente anche di risparmiare un sacco di tempo e, infine, denaro.

Se sei interessato all’acquisto di una delle stampanti 3D in cera Solidscape, ti suggeriamo di metterti in contatto con Solidscape per trovare il rivenditore locale.

GIOIELLI IN3D su richiesta

Dovrebbe essere abbastanza ovvio che i prezzi delle stampanti 3D sopra menzionate non sono bassi. Sfortunatamente, questa è una conseguenza naturale del tentativo di entrare nei gioielli stampati in 3D.

La buona notizia è che ci sono un sacco di servizi di stampa 3D disponibili per stampare pezzi di gioielli di alta qualità in 3D. Rappresentano un ottimo modo per vedere se la stampa 3D si adatta alle tue esigenze e soddisfa le tue aspettative.

Alcuni dei più noti servizi di stampa 3D includono  Sculpteo , Shapeways e  i.Materialise . Offrono una grande selezione di tecnologie di stampa 3D, materiali e finiture.

 

Be the first to comment on "Le migliori stampanti 3d per gioielli 2018"

Leave a comment