Launcher e AMCM in vendita il loro razzo con la camera del motore a combustibile liquido E-2 stampato in 3d

Launcher e AMCM sviluppano la parte più conosciuta del motore a razzo DMLS stampato in 3d.

Launcher e AMCM hanno appena annunciato la produzione di successo di un grande razzo stampato 3D a pezzo unico, ora disponibile per l’acquisto diretto da aziende aerospaziali. La camera del motore a razzo liquido E-2 è stata creata sulla stampante 3D M4K di AMCM, una macchina personalizzata della serie EOS M400 in grado di fabbricare parti fino a 45x45x100 cm. Questo razzo presenta una spinta del motore con una forza di 10 tonnellate (22.000 libbre), un’altezza di 85 cm (33,5 pollici) e un diametro di 40 cm (15,7 pollici).

Il team di Launcher afferma che la stampa 3D della camera del razzo e dell’ugello insieme come una parte consente le massime prestazioni in raffreddamento, insieme alla riduzione del numero di parti e alla complessità della produzione, insieme ad altre tipiche ma vantaggi estremamente allettanti come l’accessibilità e la velocità nella produzione. Funzionando come parte del gruppo EOS, AMCM produce macchine AM personalizzate e Launcher è il primo cliente dell’AMCM M4K. Infine, abbiamo verificato con la sede di Brooklyn l’avvio dello spazio, stanno appena iniziando lo sviluppo e il collaudo di motori e componenti per motori a razzo stampati in 3D .

AMCM è nota non solo per la prodezza della produzione AM, ma anche per l’impiego di un team specializzato di ingegneri meccanici responsabili dello sviluppo di macchine personalizzate, con oltre una dozzina di progetti completati finora. AMCM progetta e costruisce anche sistemi laser e ottici, continuando a spingere i confini in innovazioni che abbracciano più settori.

Anche se non sappiamo quale tipo di influenza avrà questo tipo di missile sull’aerospaziale in generale, poiché Launcher è stato fondato solo un paio di anni fa e non prevede di mettere in orbita un veicolo di prova fino al 2026, la tecnologia di stampa 3D si è innegabilmente infiltrata sia aerospaziale che aeronautico (oltre a quasi ogni altra industria immaginabile). Abbiamo seguito innumerevoli storie riguardanti la stampa 3D e lo spazio, tuttavia, con la tecnologia che dovrebbe svolgere un ruolo in tutto, dalla creazione di parti di astronave per rendere più facile la vita per gli astronauti (anche nella fabbricazione uniforme) e colonizzare case sulla luna o su Marte . Insieme a ciò, la stampa 3D nello spazio – una volta un concetto sconcertante – è ormai quasi una parte atteso della Stazione Spaziale Internazionalele attività come gli astronauti trovano la manutenzione più facile nella fabbricazione di strumenti on-demand , e persino si dilettano in bioprinting poiché vengono ulteriormente esplorati i benefici della gravità zero.

Orbex , con sede a Londra, è un’altra società che recentemente ha cercato di mettere nello spazio razzi stampati in 3D, e potrebbe anche essere in competizione per l’invidiabile slot del settore di aver realizzato il più grande design mono-componente utilizzando la stampante 3D SLM 800 per larga scala parti di produzione. Sono stati scavati da una parte più grande di Launcher. Speriamo di avere una gara di spazio per la stampa 3D. L’azienda spaziale del Regno Unito potrebbe avere i soldi da quando hanno recentemente assicurato 30 milioni di sterline (39,6 milioni di dollari) in finanziamenti per lo sviluppo continuo dei loro sistemi di lancio spaziale orbitale.

Be the first to comment on "Launcher e AMCM in vendita il loro razzo con la camera del motore a combustibile liquido E-2 stampato in 3d"

Leave a comment