Lancashire3D e la sua ricerca per riciclare tutti i materiali di stampa 3D

Notizie dal Regno Unito: Lancashire3D Ltd continua la sua ricerca per riciclare tutti i materiali di stampa 3D

La Lancashire3D Ltd del Regno Unito è tornata e sta aprendo la strada al riciclaggio a tutto tondo. Già noto come “il più grande studio di stampa 3D nel nord dell’Inghilterra”, il team di Lancashire3D sta prendendo le redini in termini di riutilizzo negli ecosistemi di stampa 3D, facendo la loro parte per l’ambiente riducendo la quantità di rifiuti che producono— e in una regione in cui la maggior parte dei rifiuti di plastica (incluso quello derivante dagli sforzi di stampa 3D) finisce direttamente nella discarica.

Usando rifiuti come materiali di supporto, bobine usate e stampe che non potevano essere utilizzate, oltre a prendere la plastica restituita dai clienti della stampa 3D, i progetti Lancashire3D ora recupereranno oltre 165 chilogrammi di anno per essere presi in cerchio e rimessi a posto nel loro Stampanti 3D. Questo è un piccolo inizio considerando le molte tonnellate di materiali di stampa 3D prodotte in tutto il mondo, ma lodevoli che dovrebbero essere copiate in tutto il mondo. Bioplastiche e materiali a base di olio saranno utilizzati nel loro programma di materie plastiche sostenibili, indicato come la gamma sostenibile .

“Sappiamo che il pianeta ha una quantità limitata di risorse e che tutti dobbiamo assumerci maggiori responsabilità. I governi stanno pianificando di agire, i consumatori promettono di cambiare il loro comportamento e aziende come la nostra si stanno impegnando per aiutare. Creando un’economia circolare (produzione), il che significa che, una volta terminato, il materiale di stampa 3D ritorna per il riciclaggio e viene riportato al materiale stampabile e riutilizzato, i rifiuti sono visti come una risorsa e parte di un ciclo continuo “, ha affermato Steven Pearson, Co-Founder presso Lancashire3D Ltd.

“Offriamo oltre 10 anni di esperienza in tecnologia, design ed industria e ci impegniamo a sviluppare modi veramente innovativi per sposare l’arte e la scienza della stampa 3D, mantenendo al contempo la nostra visione di riciclare e riutilizzare il più possibile. Vogliamo anche continuare a illuminare i nostri partner su ciò che facciamo e su come apportando alcune piccole modifiche possono avere un impatto minore sul nostro ambiente senza alcun impatto sulla qualità del loro prodotto. “

Lancashire3D Ltd supporta industrie e applicazioni come:

Settore automobilistico
Produzione del film
Gestione dell’energia
Ricerca marina
Strumenti medici
Sviluppo del prodotto
Telematica dei veicoli
Gestione dei rifiuti
Con questo piano in corso a lungo termine, lo scorso anno Lancashire3D Ltd ha annunciato che stavano pianificando di riciclare tutti i loro rifiuti termoplastici. Da allora, hanno compiuto i seguenti progressi:

Recupero e riciclaggio del 95 percento dei rifiuti di plastica
Utilizzando tutto il contenuto di plastica riciclata
Collaborare con Filamentive per promuovere il riciclaggio di contenitori per alimenti e altro
Utilizzando tutti gli imballaggi ecologici
“La sostenibilità fa parte della missione di Lancashire3D dal suo lancio nell’aprile 2018 e durante l’ultimo anno si è distinta come una centrale elettrica 3D che offre servizi interni avanzati come la scansione 3D e il reverse engineering, consentendo ai clienti di riprodurre oggetti digitali e Stampa 3D entro poche ore dalla ricezione di un disegno “, spiega il team di Lancashire3D Ltd nel loro comunicato stampa su 3DPrint.com.

“I suoi servizi offrono un valore significativo ai clienti che cercano risultati immediati in breve tempo a un prezzo competitivo. Specializzati in resina FFF e SLA di alta qualità (incluso il grado di ingegneria), vengono utilizzati e stoccati materiali termoplastici e fotopolimeri sia di tipo generale che tecnico. “

Be the first to comment on "Lancashire3D e la sua ricerca per riciclare tutti i materiali di stampa 3D"

Leave a comment