L’accordo tra la General Electric Aviation e i Sigma Lab per una tecnica di stampa più veloce

ge aviationGE Aviation e Sigma Labs si sono uniti per creare e implementare un sistema per migliorare la velocità di stampa 3D.

Con l’uso sempre più intensivo delle tecnologie di stampa 3D nella produzione di componenti,  la riduzione tempi di stampa sarà un fattore fondamentale . Come sottolineato nel loro piano, GE e Sigma Labs stanno cercando di aumentare la velocità di produzione di stampa 3D del 25 per cento.

Secondo Greg Morris, della GE Aviation  “Oggi,  con le procedure di post-generazione perdiamo  ben il 25 per cento del tempo richiesto per produrre un componente .”  ” Vogliamo realizzazione   tali procedure di controllo, mentre il componente è in fase di costruzione,
Per dare l’idea della portata del progetto GE pensa di produrre oltre 100.000 componenti stampati in 3D per il loro LEAP e per i motori a reazione GE9X entro il 2020. Ogni motore conterrà 19 ugelli 3D-stampati, ognuno dei quali sarà il 25 per cento più leggero e il cinque volte più efficiente degli ugelli convenzionalmente prodotti.

La partnership tra Sigma Labs e GE Aviation  segna un altro passo in avanti nello sviluppo della stampa 3D come tecnica di produzione di un prodotto valido. Le società di alto profilo come GE iniziano a puntare  sui componenti stampati in 3D  , la tecnologia è sicuro di vedere una più ampia adozione in tutta l’industria.

Be the first to comment on "L’accordo tra la General Electric Aviation e i Sigma Lab per una tecnica di stampa più veloce"

Leave a comment