L’accordo fra Ultimaker e Owens Corning

Ultimaker ha annunciato di aver stabilito alleanze collaborative con diverse società globali nel settore, come parte di un programma con l’obiettivo di aumentare la quantità di materiali e plastiche ingegneristici che funzioneranno con il suo  portafoglio di stampa 3d. Una delle aziende con cui Ultimaker è ora partner è la  Owens Corning , leader mondiale nel settore dei materiali compositi rinforzati con fibra di vetro.

Owens Corning, che ha contribuito a sviluppare la tecnologia di stampa 3D robotizzata Atropo e ha collaborato con D-SHAPE per materiali di stampa 3D, è ben nota per la sua linea di prodotti XSTRAND ad alte prestazioni.

“Le prestazioni e l’affidabilità delle stampanti Ultimaker 3D sono state fondamentali per noi nello sviluppo del filamento composito XSTRAND”, ha dichiarato il dott. Chris Skinner, direttore del Front End Innovation di Owens Corning, il mese scorso in merito all’alleanza della compagnia con Ultimaker.
Ora, la società ha firmato un accordo di distribuzione con M. Holland Company , con sede in Illinois  , un importante distributore internazionale di resine termoplastiche, per la sua linea di prodotti XSTRAND.

M. Holland, che ha oltre   1 miliardo di dollari di vendite annuali e vende a più di 4000 clienti ogni anno, è ora il Master Distributor statunitense per i filamenti compositi XSTRAND di Owens Corning, che consentirà ai propri clienti nel settore delle resine termoplastiche di produrre prestazioni di parti stampate in 3D.

La linea di prodotti XSTRAND di filamenti compositi stampabili in 3D, anch’essa distribuita da IC3D , fa parte di un segmento di mercato in crescita in cui M. Holland sta facendo un investimento significativo, al fine di supportare le esigenze dei suoi clienti, così come il suo 3D iniziative di stampa.

Ed Holland, CEO di M. Holland, ha spiegato: “Ci aspettiamo che la stampa 3D diventi parte integrante dell’infrastruttura manifatturiera globale. Coerentemente con la nostra missione di distributore, vogliamo fornire ai nostri fornitori canali affidabili per il mercato delle materie plastiche, fornendo ai nostri clienti soluzioni personalizzate per le loro esigenze materiali, che comprendono, in misura crescente, la stampa 3D. ”
M. Holland fornisce ai fornitori sia soluzioni di approvvigionamento che di supply chain, in modo che possano raggiungere canali strategici sul mercato. Nel tentativo di supportare le proprie iniziative nel mondo della stampa 3D, la società ha aggiunto risorse di supporto tecnico e commerciale dedicate, oltre a investire in nuove funzionalità nella tecnologia nel suo centro di ricerca e sviluppo in Pennsylvania.

I filamenti compositi XSTRAND di Owens Corning utilizzano la tecnologia proprietaria di rinforzo in fibra, sviluppata nella rete tecnica globale dell’azienda; questa rete comprende laboratori negli Stati Uniti e in Francia che sono dedicati esclusivamente alla stampa 3D. I materiali, che hanno una buona resistenza chimica e ai raggi UV, rendono possibile la stampa 3D di parti che sono fino al 50% più resistenti e più resistenti, il che li rende, secondo un comunicato, “strutturalmente superiori alle tradizionali parti stampate 3D”.

La combinazione di resistenza, resistenza e prestazioni rendono la linea di prodotti XSTRAND adatta per le applicazioni di prototipazione funzionale e produzione industriale.

A partire da questo mese, M. Holland gestirà una rete di sub-distributori che offriranno filamenti XSTRAND, oltre a distribuire direttamente i prodotti ai propri clienti nel settore delle resine termoplastiche negli Stati Uniti e in Messico.

Be the first to comment on "L’accordo fra Ultimaker e Owens Corning"

Leave a comment