La Vulcanus V1 la stampante 3d costruita da Johannes Rostek uno studente di scuola superiore tedesco

Uno Studente di scuola costruisce una incredibile stampante 3d la   Vulcanus V1
Johannes Rostek è uno studente di sedici anni, che frequenta la  scuola superiore in Germania,  è anche un ingegnere in erba visto che ha progettato una stampante 3D.

Vulcanus V1 la stampante 3d dello studente tedesco Johannes Rostek  04A marzo di quest’anno, Rostek ha deciso che voleva costruire una stampante RepRap 3D , mache  voleva costruirla in maniera  professionale e doveva anche essere poco costosa. Così nel periodo delle vacanze di Pasqua, ci ha lavorato ogni giorno  . Una volta che le vacanze erano finite, era  già riuscito a completare gli elementi meccanici di quella che egli chiama la “Vulcanus V1”.

“All’inizio ho fatto un piano di massima su come costruirla”, dice Rostek. “Dopo di che, ho progettato sul computer con Sketch-up e ho fatto la distinta base e ho comprato le cose necessarie le parti elettroniche e meccaniche via Internet. Sono andato dal ferramenta per ottenere alcune piastre in alluminio. Poi ho forato e tagliato le piastre in alluminio a mano, perché non avevo u router CNC, per cui ci è voluto un sacco di tempo. ”

E’ sorpreso anche lui di quanto bene funziona il suo progetto, e spiega che la sua esperienza nella costruzione di una stampante RepStrap lo scorso anno è stata di fondamentale importanza per il suo esito finale con la Vulcanus.

“Mi ha aiutato a risolvere problemi come la deformazione, e glispostamenti di livello nella stampa …. tutti i problemi RepRap “, dice Rostek. “Nel complesso posso dire che funziona davvero bene.”

Sulla base del disegno meccanico CORE-XY, Rostek dice la Vulcanus gli permette di stampare con buona accelerazione, e alta velocità, e con una buona risoluzione, e aggiunge che, poiché il progetto utilizza 1/256 driver motore micro-passo, è molto silenzioso e ” i cuscinetti sono le cose più forti della stampante. ”

Egli ha anche disegnato la Vulcanus in modo che sia molto compatta per l’uso su una scrivania o su una tavola, e aggiunge che è open source per consentire ad altri di costruire le loro versioni.

Rostek dice che la  Vulcanus costa meno di 300 € per la costruzione, ma non ha intenzione di vendere la macchina.

“E ‘molto difficile costruire questa stampante quando non avete un router CNC e bisogna forare e tagliare le piastre in alluminio a mano. Ci vuole un sacco di tempo per costruire la stampante, e in questo momento, non  tanto tempo perché devo andare a scuola “, dice Rostek. «Sarebbe  possibile vendere le parti stampate, perché è più facile farle  e non ci vuole tanto tempo.”

Ma potrebbe essere venduta a  300 € ? Rostek dice che non è molto probabile e sarebbe possibile solo se tutte le parti fossero acquistate da fornitori cinesi e poi ognuno si costruisse la stampante da solo.

Secondo Rostek, la Vulcanus V1 ha una velocità di stampa di  300 millimetri testati al secondo, ma crede che potrebbe essere aumentata con qualche modifica e con ulteriori test. Si stampa con una risoluzione di 0,05 millimetri o superiore, e ha un volume di costruzione di 20 x 20 x 26 centimetri, e occupa solo 44 x 44 x 60 cm di spazio sulla scrivania. La stampante comprende anche una piattaforma di costruzione riscaldata per utilizzare materiali come ABS e nylon.

Se vuoi vedere alcune istruzioni passo-passo su come Rostek ha costruito la sua Vulcanus V1, è possibile approfondire  il suo progetto su Instructable .

Trovate il progetto a questo indirizzo: http://www.instructables.com/id/Vulcanus-V1-3D-Printer/?ALLSTEPS

Be the first to comment on "La Vulcanus V1 la stampante 3d costruita da Johannes Rostek uno studente di scuola superiore tedesco"

Leave a comment