La tecnologia di stampa 3D in metallo WarpSPEE3D di SPEE3D testata sul campo dall’esercito australiano

L’ esercito australiano ha completato la prima prova sul campo della tecnologia di stampa 3D in metallo WarpSPEE3D di SPEE3D nel Territorio del Nord.

Nell’arco di tre giorni presso l’area di addestramento sul campo di Mount Bundey all’inizio di questo mese, la macchina WarpSPEE3D è stata dispiegata in vari siti di cespugli, scaricata su terreni diversi e costantemente operativa e in grado di stampare parti entro 30 minuti.

La relazione tra SPEE3D e l’esercito australiano è iniziata nel febbraio 2020 con l’annuncio di un investimento di $ 1,5 milioni nella sperimentazione e l’inizio di una sperimentazione di 12 mesi. Attraverso questo processo, l’esercito intende mettere alla prova il sistema di stampa 3D in metallo di SPEE3D al fine di sfruttare la tecnologia per consentire ai soldati di stampare parti in movimento anziché trasportare pezzi di ricambio durante le missioni. Circa 20 soldati hanno seguito un addestramento avanzato sulla stampa 3D da quando è stato annunciato il processo; la prima fase è stata considerata un successo dalle persone coinvolte.

“Questa fase ha visto la capacità di stampa 3D dispiegata sul campo, insieme a attrezzature militari di vitale importanza, contribuendo alla missione durante questo ciclo di addestramento”, ha commentato il tenente colonnello Kane Wright, 1 comandante della CSSB. “La capacità di stampare parti di riparazione in un ambiente come questo ha il potenziale per ridurre significativamente la nostra impronta e riparare le apparecchiature danneggiate – sul posto – per riportarci alla nostra priorità principale.”

“La prima implementazione sul campo di WarpSPEE3D è stata una pietra miliare importante per SPEE3D”, ha aggiunto il CEO di SPEE3D Byron Kennedy. “Mentre le nostre apparecchiature sono state inizialmente progettate per l’uso industriale, questo studio ha dimostrato che le nostre apparecchiature sono in realtà molto robuste e in grado di resistere molto bene a condizioni difficili e condizioni difficili. Attendiamo con impazienza esercizi futuri e continueremo a imparare come servire al meglio l’industria dell’esercito e della difesa australiana.

Be the first to comment on "La tecnologia di stampa 3D in metallo WarpSPEE3D di SPEE3D testata sul campo dall’esercito australiano"

Leave a comment