La stampante 3d dalla Corea del Nord

La Corea del Nord presenta una nuova stampante 3D in grado di stampare ossa per la chirurgia e la odontoiatria

Stampante 3d della Corea del Nord 02Mentre la Corea del Sud è riconosciuta come una delle nazioni più avanzate nella stampa 3d , il suo vicino la Corea del  Nord non sta con le mani in mano anche se è sempre difficile avere delle informazioni affidabili. Secondo alcune fonti, tuttavia, questo potrebbe cambiare.

Solo due mesi fa, Corea del Nord 360, un’iniziativa che mira a catturare e promuovere elementi della vita della Corea del Nord attraverso le fotografie, ha pubblicato una foto di una stampante 3D della Corea del Nord . Mentre l’annuncio ha sollevato una serie di questioni, in primo luogo perché la stampante 3D pubblicizzata sembrava un po ‘come una stampante MakerBot 3D Replicator .

Ora, come evidenziato in un filmato della  Central Television (KCTV), la Corea del Nord sembra aver sviluppato una stampante 3D con applicazioni in chirurgia estetica e odontoiatria. Più specificamente, le riprese dal telegiornale mostrano una squadra di medici che lavorano con la tecnologia di stampa 3D per creare un modello di mandibola di un essere umano. In particolare, la stampante 3D nel filmato appare molto meno come una MakerBot rispetto alla stampante 3D precedentemente pubblicizzata.

Il dottor Hwang Seong Hyeok, membro del Dipartimento di Odontoiatria della Corea del Nord ha detto: “Con questa nuova tecnologia, siamo in grado di modellare i vari frammenti ossei attraverso un progetto del volto dettagliato.” Come già detto, sembra che l’attenzione per la stampa  3D in questo momento sia sulla produzione di componenti per la chirurgia e per la odontoiatria . Il filmato presenta anche due documenti che riferiscono di una  certificazione di valutazione dal “prodotti intellettuali mostra” e un “brevetto di certificazione”, anche se non sappiamo se abbiano valenza al di fuori del loro Paese.

Secondo NK News, un sito web americano che segue la Corea del Nord , questa è la prima volta che una stampante 3D funzionante sia  mai stato  mostratz o presentatz dai media della Corea del Nord. Certo, c’era la foto di due mesi fa, ma   era semplicemente un opuscolo pubblicitario. Pur essendo la prima stampante 3D mostrato attraverso i media, l’Università di Pyongyang di Scienza e Tecnologia (PUST) in Corea del Nord ha riferito di un certo numero di stampanti 3D presso le proprie strutture, che vengono utilizzati per la prototipazione.

Mentre rimane poco probabile che la Corea del Nord, con le sue risorse limitate, possa diventare una forza all’interno del mondo della stampa 3D, è per lo meno interessante   vedere come la tecnologia abbia raggiunto  alcune delle zone più isolate e remote del mondo e potrebbe aiutare in alcuni campi  come l’odontoiatria.

Be the first to comment on "La stampante 3d dalla Corea del Nord"

Leave a comment