La stampa 3d entra in una aula di tribunale e riproduce l’arma del delitto nell’omicidio del giovane calciatore Alex Peguero Sosa una bottiglia di birra.

Il personale del City College di Plymouth si è trovato nel mezzo di un processo per omicidio  quando gli è stato chiesto dalla polizia di assisterli  nell’accusa contro l’assassino di un giovane calciatore di 17 anni.

bottiglia di birra stampata in 3dLee Dent è stato condannato a 22 anni dalla Plymouth Crown Court il mese scorso per aver ucciso Alex Peguero Sosa nel luglio del 2014. Il giocatore di calcio delle giovanili della Plymouth Argyle è stato ucciso di notte a Kingsbridge nel Devon, quando Dent lo ha pugnalato al collo dopo un alterco in un taxi.

Il team universitario ha aiutato l’accusa usando l’innovativa tecnologia della prototipazione rapida 3D per creare una replica dell’arma del  delitto : una bottiglia di birra rotta. L’uso  della prototipazione rapida 3D in questo caso è stata una prima assoluta , in quanto era la prima volta che la polizia del Devon e della Cornovaglia usavano questo processo tecnologico in un caso giudiziario.

Il portavoce del City College di Plymouth ha detto: “Il nostro personale altamente qualificato al College è stato in grado di progettare e riprodurre l’arma . Abbiamo lavorato fino a sera e durante il fine settimana per assicurarci che l’arma replicata fosse pronta per la dimostrazione in tribunale il lunedi mattina. ”

L’Ispettore Ian Ringrose della Major Crime Team Plymouth ha dichiarato: “Siamo molto grati alla squadra del City College di Plymouth. Grazie alla replica dell’arma del delitto , l’accusa è stata in grado di chiedere in modo certo all’imputato di dimostrare come aveva tenuto la bottiglia quando ha colpito la vittima.

Il processo di creazione della riproduzione dell’arma dell’omicidio ha preso più di 28 ore, usando una stampante Cubex 3D del Collegio.

La stampante del Collegio , è normalmente utilizzata dagli studenti di ingegneria per i loro progetti di lavoro. L’apparecchiatura è stata già utilizzata per creare prototipi e componenti per riparare le attrezzature, ma questa era la prima volta che veniva impiegata in ambito forense.

 

Be the first to comment on "La stampa 3d entra in una aula di tribunale e riproduce l’arma del delitto nell’omicidio del giovane calciatore Alex Peguero Sosa una bottiglia di birra."

Leave a comment