La stampa 3D consente a Camper di esplorare nuove possibilità di design di scarpe

Il marchio di calzature spagnolo Camper, riconosciuto per le sue scarpe eleganti ma casual e comode per uomo e donna, ha trovato il suo modo di beneficiare delle tecnologie di stampa 3D. Nella sua sede di Inca, sull’isola di Maiorca, Camper ha installato una serie di stampanti 3D desktop delle tecnologie BCN3D di Barcellona , che stanno contribuendo a semplificare il processo di progettazione delle scarpe.

Il team di progettazione di Camper lavora su un programma abbastanza rigoroso, con il concetto di ogni collezione e il design delle scarpe che devono essere completati entro tre mesi. Prima dell’implementazione della stampa 3D nella sua sede, Camper si è affidato a servizi di prototipazione esterni per produrre modelli di progettazione. Questo processo, che avrebbe richiesto un paio di settimane per ogni iterazione di scarpe, ha significato che le modifiche al design erano limitate e la maggior parte del lavoro di progettazione veniva svolto in digitale.

Dall’installazione di una gamma di stampanti 3D Sigma e Sigmax, tuttavia, il noto marchio di calzature ha drasticamente accelerato i tempi di iterazione per i modelli di scarpe. I prototipi di scarpe possono essere realizzati internamente in appena 24 ore, consentendo ai progettisti e agli ingegneri di Camper di esplorare varie nuove possibilità di progettazione.

“Lavorare con le stampanti BCN3D è molto utile perché se abbiamo un’idea in mente, insieme a un tecnico, possiamo ottenere risultati rapidi e diretti per le dimensioni dei componenti”, ha affermato Job Willemsen, Senior Designer di Camper. “Questo migliora la nostra capacità di essere reattivi.”

In breve, l’adozione della stampa 3D sta permettendo all’azienda calzaturiera di produrre modelli di design in tempi molto più brevi e con costi molto inferiori rispetto a prima. Ciò consente ai progettisti di risparmiare tempo significativo per elaborare nuovi e creativi concetti di design, pur garantendo che la scarpa soddisfi gli standard funzionali e di comfort di Camper.

Oltre a voler lavorare con un’azienda locale, secondo quanto riferito Camper ha scelto le stampanti BCN3D per le sue capacità di doppia estrusione e precisione. Come ha spiegato Jordi Guirado, Product Engineer di Camper: “Grazie al sistema a doppio estrusore, possiamo utilizzare materiale di stampa solubile in acqua. Di conseguenza, possiamo lavorare con forme geometriche più complesse e ridurre i tempi di progettazione per l’intera collezione. “

Be the first to comment on "La stampa 3D consente a Camper di esplorare nuove possibilità di design di scarpe"

Leave a comment