La Rolls Royce stampa il più grande oggetto in 3d in nichel e lo testerà in volo sul motore dell’Airbus

Entro la fine dell’anno, la Rolls-Royce che è  più nota per la produzione di auto di lusso , è anche uno dei più  importanti produttori di motori per applicazioni (aeree e navali ) quali l’enorme velivolo Airbus .

Rolls Royce motore aereo stampato in 3d 08Il grande costruttore sta per testare il  più grande  oggetto stampato in 3d del mondo quando proverà in volo lo XWB-97 un motore Trent che incorpora questo componente.

L’Airbus A350-1000, è ancora in fase di sviluppo  , utilizza lo XWB-97 (che prevede 97.000 libbre  di spinta) come suo unico motore. Diversi test a terra hanno avuto successo,  ma una componente 3D stampata di tale entità non è ancora stata testato in volo. Il volo-test sarà una prova record anche per la stampa 3d.
Dopo il successo previsto della performance del componente nel volo-test alla fine di quest’anno, il pezzo stampato in 3d  non andrà  in produzione così com’è nello  XWB-97. Tuttavia, il potenziale è lì per farlo diventare al di là della prototipazione e delle fasi sperimentali un componente essenziale.

La componente di nichel  stampato in 3d ha una dimensione senza precedenti, con un diametro di 1,5 metri  e un  cuscinetto anteriore spesso mezzo metro. Così spesso che contiene 48 profili. Rolls-Royce comunica  che l’uso di della prototipazione addittiva in questa applicazione potrebbe tagliare  del 30%  i tempi di produzione rispetto alle tecniche tradizionali.

La prototipazione addittiva è l’ideale per la prototipazione. Abbreviare i tempi di produzione di quasi un terzo ci dà più tempo per progettare, che è sempre un vantaggio “, ha detto l’ingegnere capo per la tecnologia  i programmi futuri  Alan Newby. “Siamo anche in grado di produrre disegni che non saremmo altrimenti in grado di fare.”

Rolls-Royce ha collaborato con esperti dell’Università di Sheffield nel Regno Unito e di  Arcam in Svezia per il lavoro di  stampa 3D. L’azienda  utilizza  tecnologie di stampa 3D da più di cinque anni ma soprattutto per la riparazione dei componenti. La loro tecnica preferita utilizza polvere di metallo, che è fuso con un fascio di elettroni con uno strato in estrusioni ultra-sottili per ottenere geometrie complesse richieste per l’alta qualità dei componenti dei motori ad alte prestazioni.
Guardando al futuro della stampa 3D in applicazioni aerospaziali critiche, dice Newby, “stiamo usando questa conoscenza per costruire  componenti più grandi.”

Per quanto riguarda il “quando”, però? la Rolls-Royce non ha fornito un calendario per ulteriori sviluppi. Probabilmente questo dipenderà sulle prestazioni della prova in volo del pezzo al nichel.

“Non vogliamo mettere una data “, dice Newby. “Abbiamo un sacco di lavoro da fare sulla scalabilità prima di prendere un impegno per la produzione.”

La Stampa 3D sarà, soprattutto utilizzata per i componenti di uso finale in motori già pronti , e aiuta la Rolls-Royce verso il processo di alleggerimento delle componenti. Il Trent XWB-97 utilizza componenti leggeri in  tutto, e la struttura  stampata in nichel migliora l’aerodinamica complessiva del motore.

Be the first to comment on "La Rolls Royce stampa il più grande oggetto in 3d in nichel e lo testerà in volo sul motore dell’Airbus"

Leave a comment