La Printrbot Lc di Brook Drumm test su strada stampante 3d

Printrbot LcPrintrbot Lc
Brook Drumm, il suo inventore, l’ha battezzata “la tua prima stampante 3D”. Modesto, il pelato: le ambizioni della Printrbot possono infatti dirsi anche un po’ più elevate. Il volume di stampa è 15,24×15,24×15,24 centimetri, intermedio rispetto alle concorrenti, anche quelle interne (dopo il clamoroso crowdfunding da 800mila dollari su Kickstarter, l’azienda ne ha prodotti vari modelli, fra cui la Printrbot Jr. e la Printerbot Plus). Sta già riscuotendo un certo successo internazionale (distribuita in circa 1500 città di 55 Paesi) anche perché il prezzo rende la Lc e le sue sorelle fra le più vantaggiose nel rapporto con la qualità: 500 euro sul negozio ufficiale. Ma c’è da aspettare dalle due alle tre settimane.
Wired: imbattibile rapporto qualità/prezzo
Tired: il design, davvero troppo scarno

Be the first to comment on "La Printrbot Lc di Brook Drumm test su strada stampante 3d"

Leave a comment