La prima casa con piscina stampata in 3d dell’architetto Adam Kushner con la D-Shape di Enrico Dini

d shape enrico dini223 mq di casa e piscina per la prima tenuta stampata in 3D
Quattro camere da letto, piscina e molto altro ancora per l’ambizioso progetto dell’architetto Adam Kushner

Utilizzata per creare strutture in acciaio, muri e abitazioni, la stampa 3D sta avendo in questi anni un’evoluzione alquanto rapida. Ora l’architetto Adam Kushner vorrebbe portare questa tecnologia ad un livello completamente nuovo, provando a stampare in 3D un interno immobile di 223 mq, completo di 4 camere da letto e piscina a Gardiner (New York – USA). Se l’ambizioso progetto dovesse essere realizzato, sarete la prima tenuta al mondo stampata in 3D.

COME COSTRUIRE L’EDIFICIO? Per costruire l’imponente struttura Kushner ha in programma di far arrivare in USA nel mese di gennaio la stampante D-Shape di Enrico Dini, ma in una versione modificata. La stampante sarà in grado di eseguire il render di oggetti in simil pietra, usando una combinazione di sabbia e altri materiali con un legante a base di magnesio. I piani dell’abitazione verrano suddivisi in tre parti: si inizierà dalla piscina per poi proseguire con la residenza.

Kushner progetta di costruire la piscina con un materiale da costruzione a base di roccia da combinare con il legante a base di magnesio. Per le strutture più complesse, l’architetto prevede invece di rafforzare la miscela di calcestruzzo con l’aggiunta di fibre con filamenti di alluminio o trucioli di acciaio.

VERSIONE IN SCALA RIDOTTA. Attualmente il progetto ha ancora molta strada da fare, ma Kushner e la D-Shape stanno lavorando insieme per progettare i file STL (cianografie 3D) della tenuta. Questa settimana l’architetto spera di stampare una versione in scala ridotta di tutta la tenuta utilizzando una stampante 3D regular-size.

da casaeclima.com

Be the first to comment on "La prima casa con piscina stampata in 3d dell’architetto Adam Kushner con la D-Shape di Enrico Dini"

Leave a comment