La Ferrari stampa in 3d i nuovi pistoni per il motore della nuova Ferrari F1 2017

Voci di Corridoio suggeriscono che la  Ferrari di Formula 1 2017 utilizzerà le teste dei pistoni stampate 3D
La Scuderia Ferrari, il reparto corse della Ferrari, sta cercando di migliorare il suo motore di Formula 1 2017, utilizzando la tecnologia di stampa 3D per fabbricare nuovi e innovative teste di pistoni in lega d’acciaio. La Ferrari F1 2017  che per ora ha il nome in codice 668, sarà presentata il 24 febbraio.

La stampa 3D nel settore automobilistico non è una novità, basta dare un’occhiata al numero sempre crescente di automobili a stampa 3D per la prova. Raramente, però,  la produzione di additivi sono stati messi alla prova su un palco grande come la Formula 1. Così, quando è emerso questa settimana che la Ferrari sta considerando di mettere dei pistoni  stampati in 3d nel  motore della 668 di Formula 1, molti osservatori si sono incuriositi. Potrebbe la stampa 3D davvero migliorare le fortune della Ferrari in pista?

Secondo varie fonti, Ferrari ha deciso di incorporare la fabbricazione additiva nella produzione dei motori per rimodellare completamente la camera di accensione. Con la stampa 3d le teste dei pistoni in lega d’acciaio della 668, la Ferrari pensa di poter ottenere una combustione perfetta, con i pezzi stampati in 3D in grado di resistere a 400 bar di pressione. Il progetto viene portato avanti dalla Magneti Marelli, lo sviluppatore italiano e nella produzione di componenti automobilistiche di alta gamma.

La Ferrari e la Marelli ritengono che la produzione additiva consentirà loro di migliorare le teste  dei pistoni riducendo il loro peso, pur mantenendo un elevato livello di resistenza. Per fare questo, essi staranno probabilmente utilizzando geometrie interne complesse come i modelli a nido d’ape, riducendo l’utilizzo di materiale, garantendo nel contempo la densità nelle aree ad alto impatto.

 

Per la stagione 2017, la Scuderia Ferrari vuole arrivare a livelli di potenza superiori a 1000 CV, circa 50 CV in più di quelli che Vettel e Raikkonen hanno avuto a loro disposizione la scorsa stagione.

Be the first to comment on "La Ferrari stampa in 3d i nuovi pistoni per il motore della nuova Ferrari F1 2017"

Leave a comment