La Cia investe su nTopology

La società di investimenti CIA In-Q-Tel supporta nTopology

In-Q-Tel è una società no profit americana che assegna capitale di rischio alle start-up. La società si nutre dal bilancio della CIA. La società di investimento, fondata nel 1999, è stata sponsor in passato di molte società innovative. In-Q-Tel ha investito in Keyhole, che in seguito ha costituito la base di Google Earth.

Ora In-Q-Tel ha annunciato il supporto per nTopology. nTopology è una società di software specializzata nello sviluppo di strumenti di costruzione 3D, che possono essere utilizzati anche per la produzione additiva. “L’investimento di IQT conferma le potenti capacità della piattaforma nTop, la suite di software di progettazione ingegneristica di nTopology”, ha dichiarato Nicky Soane, PhD di nTopology Solutions Architect. “Siamo entusiasti di unirci al portafoglio di In-Q-Tel e di lavorare con i partner per la progettazione digitale e le tecnologie di produzione avanzate”, spiega.

L’importo dell’investimento non è noto, ma In-Q-Tel ha già collaborato con società di produzione additiva in passato. Qualche anno fa c’è stata una collaborazione con Voxel8 e un investimento per Markforged .

Seal in lobby at CIA headquarters in Langley, Virginia, USA

Be the first to comment on "La Cia investe su nTopology"

Leave a comment