La Atom 3 di Layer One la stampante 3d multfunzione in grado di stampare sia con tecnologia FDM che con tecnologia SLA sia con filamento

Layer One di Taiwan  prende in esame la nuova stampante combo 3D FDM-SLA: la Atom 3

Il produttore di stampanti 3D di Taiwan, Layer One, sembra avere qualcosa di nuovo nel suo cilindro, Conosciuta principalmente per i suoi sistemi di stampa 3D Atom FDM delta , la società afferma di essere in grado di sviluppare una nuova stampante 3D che combina sia la tecnologia FDM che la stereolitografia (SLA) in un’unica macchina.

La prossima stampante 3D si chiama Atom 3 ed è in fase di sviluppo per offrire agli utenti un modo compatto e conveniente per stampare in 3D sia parti grandi che piccole e dettagliate.

Come spiega l’azienda, mentre la stampa FDM è adatta per la produzione di componenti robuste, funzionali e prototipi, spesso non è abbastanza quando si stampano dettagli sottili. Ciò significa che applicazioni come la fabbricazione di gioielli, che richiedono piccole stampe , si sono basate principalmente sulla stampa SLA 3D per ottenere un’alta risoluzione e una buona precisione.

I creatori che richiedono una gamma di funzionalità di stampa 3D devono investire molti soldi per sistemi interamente separati per soddisfare le diverse esigenze di stampa 3D

“Anche con il nostro disegno ultra rigido e con un ugello da 0,2 mm, è impossibile ottenere dettagli superiori con la FDM, non importa quanto ti sforzi. La SLA è l’unico modo per offrire questa capacità ai nostri clienti”, ha spiegato Lawrence Lee, fondatore e CEO di Layer One.

L’Atom 3 è in fase di sviluppo per soddisfare queste esigenze ed è in grado di offrire agli appassionati della stampa 3D un modo accessibile di avere tutto all in one , per così dire.

Layer one  afferma di aver sfruttato la forza del suo robusto asse Z del sistema di stampa 3D delta per combinare i processi FDM e SLA in una macchina modulare.

“Le macchine SLA richiedono un sistema di movimentazione Z (verticale) molto robusto e le macchine  delta rispondono  meglio rispetto al tradizionale sistema cartesiano”, ha dichiarato Lee. “Naturalmente, dovremo affrontare sfide notevoli per progettare un modulo user-friendly rispetto a una macchina standalone, ma le accettiamo con piacere”.

La maggior parte dei dettagli sulla stampante ibrida 3D non sono ancora stati diffusi, ma la Layer One ha suggerito che il suo sistema Atom 3 funzionerà avendo una piastra di costruzione modulare che può essere messa  su un serbatoio di resina e che può spostarsi sui dei bracci di controllo magnetico per la stampa SLA. Alcuni altri dettagli che abbiamo ottenuto dal livello uno sul prototipo Atom 3 includono un volume di costruzione di 65 x 120 x 250 mm e uno spessore di strato dai 25 ai 100 micron. Il sistema SLA si baserà sulla tecnologia LCD Stereolithography.

Coloro che fremono per saperne di più sulla stampante ibrida 3D di Layer One, dovranno pazientare, dato che la società Taiwanese dice che l’Atom 3 sarà pronta per essere spedita solo a partire dal prossimo anno. Per ora, queste foto della stampante e i test print sono tutto quello che abbiamo.

Be the first to comment on "La Atom 3 di Layer One la stampante 3d multfunzione in grado di stampare sia con tecnologia FDM che con tecnologia SLA sia con filamento"

Leave a comment