L’ Agenzia spaziale europea (ESA) affida a Siemens Il progetto Design4AM con Sonaca

L’ Agenzia spaziale europea (ESA) ha aggiudicato un contratto al più grande specialista europeo dell’automazione industriale, Siemens , al fine di sviluppare un software di progettazione e produzione aerospaziale per la stampa 3D in metallo.

Siemens farà parte di un progetto biennale chiamato Design4AM, insieme a Sonaca , una compagnia aerospaziale belga.

Pedro Romero Fernandez, General Manager Space Manager di Sonaca, ha dichiarato: “Con la nostra profonda conoscenza aerospaziale e le tecnologie software di Siemens come la progettazione generativa, l’ottimizzazione automatica della topologia e la simulazione dei processi di produzione additiva,”

“GLI INGEGNERI SARANNO IN GRADO DI ESPLORARE CENTINAIA DI OPZIONI DI PROGETTAZIONE IN UNA FRAZIONE DEL TEMPO NORMALE, QUINDI TESTARLI VIRTUALMENTE CONTRO UNA VARIETÀ DI CONDIZIONI FISICHE PER OTTENERE LA MIGLIORE SOLUZIONE DI PROGETTAZIONE PER LE LORO ESIGENZE DI PRESTAZIONI CHE LA STAMPA 3D CORRETTAMENTE LA PRIMA VOLTA.”

Siemens è la più grande società di produzione industriale in Europa. Nel settore della produzione additiva, la società tedesca ha effettuato investimenti significativi. Di recente, ha collaborato con il servizio di ingegneria automobilistica tedesco del gruppo EDAG . La collaborazione, con l’aiuto della stampa 3D, mira a ridurre i tempi di realizzazione per la prototipazione e la produzione di componenti di piccole dimensioni nel settore automobilistico. Questa partnership include anche Constellium , produttore di prodotti in alluminio, e Concept Laser , un produttore di stampanti 3D in metallo di proprietà di Additive GE .

Inoltre, Siemens possiede anche Materials Solutions , uno specialista di stampa 3D in metallo con sede nel Regno Unito, che ha recentemente aperto una “Fabbrica digitale” per automatizzare la produzione AM . La fabbrica intelligente ospita diciannove stampanti 3D per servire l’industria automobilistica e aerospaziale.

Come specialista di stampa 3D di metalli, Siemens ha anche collaborato con Solukon Maschinenbau alla produzione di SFM-AT800S , un sistema utilizzato per la depolverizzazione di parti stampate in 3D con una macchina di fusione a letto in polvere. Attualmente, Siemens sta modificando il suo controllo CNC Sinumerik ONE per l’uso in fascio s’ Modulo 250 macchina DED.

Oltre all’hardware, Siemens ha dedicato un software 3D che include Solid Edge e Siemens NX per CAD e CAM e Simcenter per la simulazione assistita da computer (CAE).

Con l’ambizione di condurre missioni interplanetarie , l’ESA sta rapidamente adottando la tecnologia di stampa 3D per il suo programma spaziale . Uno dei vantaggi dell’utilizzo di parti stampate in metallo 3D è che sono più leggeri dei componenti realizzati con metodi sottrattivi e altri metodi tradizionali. E le parti più leggere influiscono sulle dimensioni e sui costi dei carichi utili che sono determinanti importanti nei voli spaziali.

Il progetto Design4AM è finanziato dall’ESA e dall’Ufficio federale per la politica scientifica del Belgio (Belspo). Si concluderà con il completamento di un software completo per la produzione di componenti stampati 3D in metallo che sono leggeri e hanno applicazioni nel settore spaziale. Il software sarà basato su Siemens NX e adotterà il framework della piattaforma di innovazione digitale di Siemens. Sarà dotato di strumenti di progettazione e produzione pertinenti come la progettazione generativa, l’analisi predittiva, la simulazione dei processi e la preparazione della costruzione.

Su come il progetto Design4AM andrà a beneficio dell’ESA, Didier Granville, responsabile progetti di RTD per Siemens a Liegi, ha spiegato: “La produzione additiva può aiutare l’ESA a rimodellare tutto per prestazioni ottimali a costi ridotti, rispetto ai metodi di produzione tradizionali che richiedono più passaggi, strumenti, e trattamenti per raggiungere l’esito desiderato “

“LAVORANDO CON SONACA, SAREMO IN GRADO DI AIUTARE L’ESA A SFRUTTARE LA PRODUZIONE ADDITIVA PER FORNIRE STRUTTURE AD ALTE PRESTAZIONI IN GRADO DI RESISTERE ALLE FORZE ESTREME CHE SI VERIFICANO DURANTE I LANCI DI SATELLITI SPAZIALI”.

Be the first to comment on "L’ Agenzia spaziale europea (ESA) affida a Siemens Il progetto Design4AM con Sonaca"

Leave a comment