Kuunda3D distribuirà i filamenti di stampa 3D antibatterici Copper3D nei mercati africani

Kuunda3D è stato selezionato come il distributore di nuova nomina per Copper3D portafoglio filamento antibaterial s’ sui mercati africani. Attraverso la propria rete di partner e una rete africana attentamente consolidata, Kuunda3D prevede di rendere i prodotti Copper3D più accessibili a più clienti e più paesi che mai.

“Quando ho appreso per la prima volta del filamento Copper3D, sono stato immediatamente entusiasta delle applicazioni nel contesto africano”, ha affermato Elizabeth Rogers, co-fondatrice e MD di Kuunda 3D. “Sia io che il mio compagno abbiamo avuto la pelle d’oca! Siamo entusiasti di aggiungere filamenti antimicrobici Copper3D alla nostra offerta di prodotti e di vedere cosa creano i nostri clienti. In tutta l’Africa i nostri clienti stampano protesi, parti per sedie a rotelle, strumenti medici e altro, e prevediamo molte più applicazioni nel settore sanitario. Salvare vite umane e prevenire le malattie è ora più facile che mai, benvenuto nel futuro della stampa 3D biomedica! ”

Copper3D è una società cilena / statunitense che sta “hackerando” i materiali utilizzati nella stampa 3D aggiungendo un additivo brevettato ed efficace basato su nanoparticelle di rame, tra gli altri elementi portanti e potenziatori, per trasformare questi materiali in nano-compositi completamente antimicrobici.

“Per noi è sempre un onore avere partner premium come Kuunda 3D che rappresentano il nostro marchio e distribuiscono i nostri prodotti in mercati molto interessanti come l’Africa”, ha dichiarato Daniel Martínez, Co-Founder e CINO di Copper3D. “Riteniamo che questa nuova alleanza ci offrirà una maggiore portata sul mercato dei nostri innovativi nanomateriali antimicrobici. È sicuramente l’inizio di una nuova rivoluzione nella stampa biomedica 3D e l’istituzione di un nuovo standard nel settore ”.

Kuunda3D distribuisce Copper 3D

Secondo alcuni studi, circa il 50% di tutte le infezioni acquisite in ospedale (HAI) in tutto il mondo sono dovute alla contaminazione batterica di dispositivi medici che sono difficili da mantenere puliti e sterilizzati. La soluzione di stampa 3D di Copper3D per dispositivi medici antibatterici ha un enorme potenziale per l’intero settore e persino per altri settori.

Il primo prodotto di Copper3D è un polimero PLA di alta qualità con una concentrazione di additivo nano-rame dell’1%. PLACTIVETM è un polimero PLA con proprietà “attive” nell’eliminazione di una vasta gamma di microrganismi. Copper3D è anche in procinto di introdurre un materiale di grado medico chiamato NANOCLEAN MD1: un polimero antibatterico PETG di alta qualità destinato a scopi più specifici nel mondo dei dispositivi medici. Il prossimo è anche un materiale flessibile in TPU, con proprietà antibatteriche complete, chiamato MDflex. Questi materiali sono stati testati e validati come completamente antibatterici dal laboratorio di microbiologia SITU Biosciences (USA).

PLACTIVETM è stato anche testato clinicamente in protesi stampate in 3D per i veterani di guerra statunitensi, studio pubblicato sul Journal of Applied Sciences, ed è attualmente in fase di test dalla NASA per applicazioni spaziali stampate in 3D in missioni spaziali a lungo termine.

Il PLACTIVE di Copper3D e gli altri materiali del portafoglio saranno disponibili sul sito web Kuunda3D dal 7 ottobre 2019.

Be the first to comment on "Kuunda3D distribuirà i filamenti di stampa 3D antibatterici Copper3D nei mercati africani"

Leave a comment