Kodak Portrait stampante 3d al Ces 2018

Per la prima volta quest’anno, Kodak espone il suo Ecosistema di stampa 3D al CES di Las Vegas. Il pacchetto include la prima la stampante 3D  di Kodak e tutto il kit necessario per iniziare con FDM.

Gawianski descrive l’ecosistema di stampa 3D Kodak come “una soluzione integrale per il professionista della stampa 3D”.

Essenzialmente, è composto da tre parti: la stampante 3d Portrait , il filamento Kodak e il software appositamente sviluppato, ciascuno progettato per “facilitare e migliorare l’intera esperienza di stampa 3D”.

La prima stampante 3D di Kodak, la Portrait, è stata rilasciata alla fine del 2017 . Ha doppia capacità di estrusione e una camera di costruzione completamente chiusa con filtrazione dell’aria, inserendola saldamente in una base di utenti professionali.

Al momento del rilascio, Kodak ha accennato alla sua prossima linea di filamentiottimizzata per la stampa di Portrait 3D. Ora disponibile online, la gamma copre PLA, PLA Tough, ABS, HIPS, Nylon 6 e Flex.

La principale differenza tra i filamenti della stampante 3D di Kodak è che vengono confezionati sottovuoto, proteggendo un filamento con il tasso di umidità più basso disponibile sul mercato e aumentando la qualità della stampa 3d.

Il filamento di Kodak, come in generale con Portrait, è anche compatibile con terze parti. I clienti possono provare il materiale a bassa umidità sulle loro macchine esistenti o utilizzare un materiale amato da un altro fornitore sulla loro nuova Portrait.

Inoltre, Kodak ha sviluppato un proprio software per Portrait che include parametri preimpostati per tutti i suoi filamenti.

Con l’aumento degli eventi specifici della stampa 3D, negli ultimi anni si sono notati un numero inferiore di rappresentanti del settore. Come azienda di stampa 2D nel mondo della stampa 3D, continua a dimostrarsi una piattaforma di successo per Kodak.

Dice Gawianski,

“ANCHE SE QUESTO SPETTACOLO POTREBBE AVER PERSO L’ATTRAZIONE PER MOLTI PLAYER NEL CAMPO DELLA STAMPA 3D, NOI DI KODAK LO CONSIDERIAMO UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER RAGGIUNGERE MERCATI PROFESSIONALI DESIDEROSI DI ENTRARE NELLA STAMPA 3D E DI SENTIRCI FIDUCIOSI con UN LEADER TECNOLOGICO di grande reputazione”.
Per quanto riguarda il movimento del mercato, Gawianski aggiunge: “Riteniamo che la tendenza verso un mercato professionale si sia consolidata. Gli utenti sono alla ricerca di soluzioni affidabili, ripetibili e accurate. ”

Trovate Kodak al CES 2018 “cercando la grande K gialla” nella South Hall. La società è presente allo stand numero 20612.

Be the first to comment on "Kodak Portrait stampante 3d al Ces 2018"

Leave a comment