KODAK Acrylic e Nylon 6/66/12

KODAK 3D PRINTING ESPANDE MATERIALI E ACCESSORI PER LA STAMPANTE PORTRAIT 3D

La divisione aziendale di stampa 3D di KODAK , la società di tecnologia di imaging con sede a New York, ha ampliato la sua gamma di materiali e accessori per la sua stampante 3D Portrait .

Tramite Smart International , il licenziatario del marchio globale autorizzato KODAK 3D Printing, Acrylic e Nylon 6/66/12, nonché hotend E3D specchiati , sono stati introdotti per modelli stampati 3D di qualità superiore e più durevoli.

“La richiesta del mercato per la stampa 3D è in continua evoluzione e KODAK 3D Printing mira a essere un precursore nel dare vita a nuove innovazioni”, ha affermato Roberto Gawianski, CEO di Smart International.

“OGNI NUOVO MATERIALE E ACCESSORIO CHE SVILUPPIAMO È GUIDATO DALL’APPLICAZIONE, VOLTO A RISOLVERE I PROBLEMI DI INGEGNERIA CON PARTI IN GRADO DI RESISTERE A UNA GAMMA SEMPRE PIÙ AMPIA DI RESISTENZE E ESIGENZE DEL SETTORE.”

Nel 2017, Kodak ha annunciato il suo passaggio nel settore della stampa 3D con la stampante Portrait 3D, un sistema con doppia capacità di estrusione e una camera di costruzione completamente chiusa con filtro dell’aria. I filamenti Kodak a bassa umidità per la gamma Portrait da PLA, PLA Tough, ABS, HIPS, Nylon 6 e Flex.

Il nuovo filamento acrilico combina proprietà in policarbonato per elevata rigidità e conducibilità leggera. Questo materiale è stato progettato per applicazioni ottiche, ovvero parti che richiedono elevata trasparenza. Inoltre, il nuovo acrilico è a basso attrito e può resistere a temperature elevate. Ha anche un basso coefficiente di attrito, che lo consente per le parti mobili.

Inoltre, Nylon 6/66/12 è progettato con maggiore flessibilità. A differenza dei tradizionali nylon, ha una bassa deformazione e consente dettagli e sporgenze fini. Questo materiale è adatto anche per parti forti con resistenza alla trazione.

Oltre a integrare la stampante 3D Portrait, Kodak sta aggiungendo numerosi accessori al suo sistema. Il primo ad essere introdotti sono due speculari E3D hotends, uno in metallo e l’altra PTFE. Ciò consente agli utenti di sostituire un hotend esistente per 2 tutti i metalli o 2 PTFE sulla stessa macchina, fornendo in definitiva stampe a doppio materiale per due materiali ad alta o bassa temperatura, oltre a combinazioni di due colori.

All’inizio di quest’anno, la società ha annunciato il suo ” Design to Print Service “, che mira ad aiutare i suoi utenti a trasformare le loro idee in un prodotto stampato in 3D. Come parte del servizio, gli esperti del team di stampa 3D Kodak sono a disposizione per aiutare a risolvere i compiti difficili o che richiedono tempo per i suoi clienti che utilizzano le sue tecnologie di stampa 3D.

Be the first to comment on "KODAK Acrylic e Nylon 6/66/12"

Leave a comment