Kite e Layer Team Up gli occhiali stampati in 3d e quindi personalizzabili

Kite and Layer Team Up per fornire occhiali 3D stampati personalizzabili
Kite , un marchio di occhiali con sede a Londra, collabora con Layer , l’ agenzia di design dell’industrial designer Benjamin Hubert , per fornire occhiali stampati in 3D che si adattino alle esatte misurazioni del viso di un cliente. La gamma di occhiali KiteONE modulari è stata lanciata ufficialmente il mese scorso alla  fiera di  design di interni di DesignJunction , che fa parte del  London Design Festival , anche se non sarà disponibile nei negozi fino alla primavera del 2019.

Hubert ha dichiarato a Dezeen : “KiteONE è l’occhiale più su misura a disposizione, offrendo sia un alto livello di comfort che opzioni estetiche.

“Avvolto in un servizio altamente intuitivo, ha anche il potenziale per essere super accessibile e mira a portare più persone nel processo creativo.”
Il nuovo servizio, disponibile con molteplici dettagli e specifiche personalizzate, garantisce una vestibilità perfetta perché gli occhiali possono essere fabbricati per adattarsi alle proporzioni e alle dimensioni del viso di qualsiasi cliente. Layer ha detto che questa quantità di personalizzazione “è una novità nel settore dell’occhialeria”. Quindi, come si adatta la linea KiteONE? La risposta è semplice: scansione 3D.

I clienti possono visitare uno store Kite per usufruire del servizio che utilizza uno scanner portatile per scansioni 3D della testa e del viso. Le scansioni registreranno diverse misurazioni specifiche, tra cui la larghezza della testa e del naso, il posizionamento dell’orecchio e la distanza tra le pupille della persona.

Layer ha anche progettato l’app KiteONE per il nuovo servizio, che viene poi utilizzato per visualizzare la testa del cliente per un occhiale dal vivo che si adatta allo schermo. Tutte le misure registrate dallo scanner 3D vengono utilizzate per impostare le dimensioni della tempia e della lunghezza dell’occhiale, al fine di garantire la perfetta vestibilità.

Il software di scansione nell’app consente ai clienti di personalizzare ulteriormente i propri fotogrammi apportando piccole regolazioni, ad esempio alterando la morbidezza della forma dell’obiettivo in modo che si adatti meglio alla forma del loro volto. Avendo indossato gli occhiali fin dall’asilo, e anche avendo una forma del viso piuttosto lunga, questo suona come una caratteristica eccellente.

Una volta che il paio di occhiali da vista completato è stato creato digitalmente, l’app invia il file a uno dei fornitori locali di Kite per un processo di tre settimane di stampa 3D, finitura e tintura. Quindi, uno stilista Kite assembla tutti i componenti stampati in 3D nel negozio.

Ci sono tre diverse opzioni di colore disponibili nella nuova collezione KiteONE: rosso mattone, carbone di legna e muschio. Inoltre, i clienti possono personalizzare ulteriormente il proprio paio di occhiali da vista stampati in 3D scegliendo di avere cerniere in argento o in oro rosa e dettagli del marchio aggiunti, o di stampare un messaggio su misura all’interno della tempia dei telai.

L’intera gamma della collezione si basa in realtà su un unico, classico stile di frame, ma che può essere personalizzato in più modi. Il materiale in nylon viene utilizzato per realizzare il telaio stampato in 3D, mentre i naselli integrati sono realizzati in gomma siliconica traspirante, con finitura opaca, per ridurre il punto di contatto con il volto della persona e ridurre l’accumulo di sudore e calore .

Gli utenti possono scegliere tra quattro diverse opzioni di stile del tempio per il telaio, che offre loro la possibilità di personalizzare i propri occhiali per migliorare la propria vestibilità, o quindi sono più adatti per una particolare attività. L’opzione Classic offre uno stile minimalista e pulito ed è completamente realizzata con materiale stampato in 3D.

Tuttavia, gli stili Tip, Cord Tip e Sport Tip sono tutti realizzati in plastica ad iniezione di alta qualità, anziché essere interamente stampati in 3D. Il primo riscalda le punte del tempio durante l’adattamento finale per una calzata più stretta – in questo modo, possono essere più strettamente adattate alle dimensioni della testa di un cliente.

The Cord Tip è dotato di un cordino in tessuto integrato in modo che gli occhiali possano appendere attorno al collo di chi lo indossa e lo Sport Tip include una fascia sportiva elasticizzata integrata, in modo che gli occhiali si tengano in posizione durante qualsiasi attività sportiva a cui partecipa chi li indossa.

“Questa piattaforma tecnologica segna un passaggio verso un modo più moderno e adattabile di acquistare occhiali; un servizio personalizzato che si basa sull’individuo, sulla sua vita e sul suo stile personale “, ha affermato il cofondatore e CEO di Kite Eyewear, Amar Radia.
L’ industria degli occhiali è solo uno dei tanti che sta iniziando a contare più pesantemente su l’uso di stampa 3D per offrire personalizzazione del prodotto . La tecnologia è stata utilizzata per realizzare occhiali intelligenti , occhiali da sole con realtà aumentata e persino occhiali * GASP * a prezzi accessibili .

Be the first to comment on "Kite e Layer Team Up gli occhiali stampati in 3d e quindi personalizzabili"

Leave a comment