Kentstrapper Zero la stampante 3d italiana per le aziende

Kentstrapper e la nuova stampante 3d Zero presentata allo Smau.

E’ una stampante pensata per il mondo aziendale e per i professionisti in grado di calibrarsi completamente in 150 secondi e in modo completamente automatico.

Per comunicare abbiamo a disposizione un touch screen da 2,8 pollici che mette a disposizione un intero menu  e permette di dare dati input, ma anche di controllare tutte le fasi di stampa. Si chiama sistema Siaren quattro icone principali raggruppano tutte le funzioni disponibili.

Ha un sistema di memoria tampone che permette di riprendere la stampa in caso di mancanza di corrente o di black out. Il lavoro si può riprendere da dove era arrivato anche in caso di esaurimento del filamento. I due sistemi si chiamano rispettivamente Phoenix System e Filament Guardian.

L’estrusore della stampante 3d Kentstrapper Zero ha gli ugelli intercambiabili  con la risoluzione che passa da 20 micron a 160 micron. Il volume di stampa è di 26 x 26 x 28 centimetri. La velocità di stampa ha un minimo di 10 mm al secondo ed un massimo di 300 mm al secondo.

Il movimento degli assi x e y avviene grazie a due metri passo passo con una moto riduzione per evitare le vibrazioni del collegamento diretto, ma soprattutto permette alte velocità senza saltare passi di stampa. L’asse Z invece è mosso da tre motori stopper che azionano  tre barre trapezoidali con una risoluzione massima fino a 5 micron.
usa Filamenti  termoplastici da 1,75 mm Pla,Abs,Laywood,Laybrick,Nylon,XT, Pla Flex.
la stampante lavora con le seguenti temperature Estrusore: 180 °C – 260 °C Piatto di stampa: 50 °C – 100 °C.
Sistema operativo : Mac / Windows File compatibili:  Stl / Obj / Amf

La stampante 3d Kentstrapper Zero costa al pubblico 2750 euro non ivati.

Be the first to comment on "Kentstrapper Zero la stampante 3d italiana per le aziende"

Leave a comment