Kai Witter e DyeMansion

Intervista a Kai Witter di DyeMansion Deposizione e tintura di parti in polvere
Dal file al software, dalla macchina alla parte finita, prende un disegno lungo un percorso attraverso diversi fornitori, formati, processi e interazioni. Noi, come industria, stiamo cercando di produrre, in modo affidabile, con un insieme disparato di strumenti e tecnologie. Tra uno e zero e il prodotto finito abbiamo molti passaggi cruciali che avvicinano un’idea per diventare una cosa. La depolverazione nella fusione del letto di polvere (SLS, sinterizzazione laser selettiva) e altre tecnologie in polvere come la Multijet Fusion un tempo era considerata un centro di costo. Un compito laborioso fastidioso che doveva essere fatto. Un blocco di polvere con parti stampate in 3D doveva essere setacciato, pulito a mano per le parti da ordinare, abbinare e spedire. Circa un terzo del costo del pezzo stampato in 3D è il lavoro manuale. Puoi apprezzare questo è il modo in cui funziona questo processo di depilazione e quanto sia intenso il lavoro. Le aziende hanno tradizionalmente offerto tumbler e altre soluzioni di trattamento superficiale per migliorare questo e migliorare la finitura superficiale. Qualche anno fa una società voleva cambiare questo. Piuttosto che vedere la depolpazione come un centro di costo, l’hanno visto come una parte di una serie di fasi del processo che ha elevato una semplice forma polimerica in una parte consumer-friendly. Piuttosto che vendere una macchina che ha eseguito un’operazione questa squadra, il Piuttosto che vedere la depolpazione come un centro di costo, l’hanno visto come una parte di una serie di fasi del processo che ha elevato una semplice forma polimerica in una parte consumer-friendly. Piuttosto che vendere una macchina che ha eseguito un’operazione questa squadra, il Piuttosto che vedere la depolpazione come un centro di costo, l’hanno visto come una parte di una serie di fasi del processo che ha elevato una semplice forma polimerica in una parte consumer-friendly. Piuttosto che vendere una macchina che ha eseguito un’operazione questa squadra, ilIl team di DyeMansion ha sviluppato tre macchine diverse che, lavorando insieme, potevano dipingere, trattare la superficie e tingersi una parte. Una catena di processi con un alto grado di automazione e di strumenti che hanno lo scopo di lavorare insieme in modo altamente ottimizzato. Abbiamo coperto l’azienda prima quando hanno lanciato una serie A di cinque milioni , quando hanno lanciato negli Stati Uniti , quando hanno vinto un premio , quando sono andati all’AMUG , quando hanno mostrato a Formnext nel 2016 e  quando hanno ottenuto un investimento in precedenza .

Quando ho iniziato a colorare le parti SLS è stato fatto in quei bollitori elettrici che si vedono negli eventi di catering. Abbiamo usato il Dylon pensato per colorare le magliette e avere una persona che si mescola a mano. Le parti si tingevano in modo non uniforme diventando blu scuro su un lato e più chiare sull’altro. Era sempre un casino e calderoni pieni di tinture rosse e blu erano ovunque. Non sembrava proprio il futuro della produzione piuttosto il futuro della stregoneria. E questo è esattamente dove siamo ora. Stiamo passando da incantesimi, speranza, ingredienti esotici e promesse di produzione ISO, GMP e ripetibile. Cosa vediamo? Tutti vogliono realizzare o vendere stampanti 3D, molte persone stanno sviluppando software e molti materiali di vendita, ma solo una società sta sviluppando una linea di soluzioni di post-elaborazione che in modo integrato depowders, pulisce e copre le parti. Le tre macchine funzionano in tandem e sono denominate in modo confuso Dyemansion Powershot C, Powershot S e Dimension DM 60. Il Powershot C non è una fotocamera, ma di nuovo ci sono precedenti nell’industria della stampa 3D con nomi simili ai nomi delle telecamere. La C pulisce le parti e le depura con movimenti e ionizzazione e danneggia le parti meno delle alternative, mentre la S è una cabina di sabbiatura con un alto grado di automazione che conferisce alle parti una struttura e una struttura superficiale più chiuse e più uniformi; e il DM 60 è l’unità di tintura. La C pulisce le parti e le depura con movimenti e ionizzazione e danneggia le parti meno delle alternative, mentre la S è una cabina di sabbiatura con un alto grado di automazione che conferisce alle parti una struttura e una struttura superficiale più chiuse e più uniformi; e il DM 60 è l’unità di tintura. La C pulisce le parti e le depura con movimenti e ionizzazione e danneggia le parti meno delle alternative, mentre la S è una cabina di sabbiatura con un alto grado di automazione che conferisce alle parti una struttura e una struttura superficiale più chiuse e più uniformi; e il DM 60 è l’unità di tintura.

Tutto sommato sono un grande sostenitore del fatto che in una corsa all’oro vendi picconi e pale e abbia sentito grandi cose sulle capacità di risparmio di manodopera di queste unità da parte degli amici. Abbiamo parlato con Kai Witter che dopo una lunga carriera nella stampa 3D è diventata responsabile delle vendite presso DyeMansion e sta aiutando a portare la tecnologia ai produttori di tutto il mondo.

Kai ha affermato che Dyemansion è: ” Una società che si sta evolvendo da una startup a un leader di mercato globale che offre soluzioni di post-elaborazione di valore aggiunto per la produzione diparti in plastica AM  . Siamo lo sfidante dello status quo, insieme ai produttori di stampanti AM sfidiamo l’industria dello stampaggio a iniezione “.

Quanto lavoro risparmia la tua stazione di depilazione? Se avessi fatto 5 build completi alla settimana, quanti soldi o quante ore avrei risparmiato?

Come al solito, tutto questo dipende dall’applicazione. Diamo un’occhiata alle ore risparmiate dal costo delle tradizionali unità di sabbiatura manuale e il costo del personale varia molto:

Il tempo medio di pulizia di un lotto con PowerShot C è di 10 minuti

Assumiamo  100 parti geometriche di medie dimensioni di medie dimensioni  (il volume di caricamento è un lavoro completo HP4200 o il 75% di un lavoro EOS P3x). Quindi ipotizziamo  5 corse / settimana
Carico e scarico ogni 2 minuti, in totale 4 minuti
Powershot C:

4 minuti (carico e scarico)
5 corse a settimana
50 settimane
4 m (ins) x 5 (tirature) x 50 (settimane) = 1000 minuti o 16,5 ore
Sabbiatura manuale convenzionale:

3 minuti in media. tempo di pulizia / parte
4 minuti (carico e scarico)
5 corse a settimana
50 settimane
Pulizia: 100 (pezzi) x 3 (min) x 5 (tirature) x 50 (settimane) = 75.000 min / 1.250 ore
Carico e scarico: 4 (minuti) x 5 (corse) x 50 (settimane) = 1.000 minuti
76.000 minuti o 1267 ore
16 vs 1267 ore
Powershot C risparmia 1251 ore di lavoro.
Quindi sono tre le unità che funzionano insieme? Come funzionano e quanto costano?

Le tre unità combinate creano un flusso di lavoro integrato, il cosiddetto flusso di lavoro “print-2-Product” per trasformare le parti grezzi stampate in 3D in prodotti di alto valore solo in 3 ore. Automatizzato, efficiente e riproducibile.

Powershot C : Pulisce le parti solo in 10 minuti, senza danneggiare la superficie. Rispetto alla pulizia manuale, assicuriamo che la superficie sensibile delle parti stampate in 3D non sia danneggiata da troppa pressione esplosiva e da materiale abrasivo rotto o usurato.
Powershot S : raffina la superficie delle parti grezze con un tocco morbido, finitura opaca e migliora i graffi e la resistenza all’acqua delle parti in soli 10 minuti. Il processo PolyShot prepara la parte per l’assorbimento omogeneo del colore che porta a un’immagine uniforme del colore sulla superficie completa di ciascuna parte e di tutte le parti.
DyeMansion DM60 : è il sistema di tintura completamente automatizzato per adattare le parti con qualsiasi colore richiesto. Il DM60 aggiunge il valore finale alle parti. Lanciato a tct 2018, abbiamo aggiunto 170 colori RAL standard per il nostro portafoglio out of the box. Qualsiasi altro colore, adatto al materiale e alla finitura richiesta del pezzo, può essere sviluppato presso DyeMansion in sole 3-4 settimane

Quindi, come funziona come investimento?

“Se assumiamo standard del settore di 5 anni di ammortamento e il calcolo di cui sopra (risparmio di 1250 ore all’anno) i clienti hanno un impatto positivo sulla loro linea di fondo dopo il 1 °  mese di utilizzo della Powershot C.”

Perché la prevenzione dei danni è così importante?

“Il nostro processo di tintura di infiltrazione non aggiunge uno strato alla parte grezza come lo conosciamo dalla pittura spry. Si tingono di connessioni con il materiale ed evitano un’altra fase del processo per creare una superficie piacevole. Inoltre, consente di rifinire le trame stampate, ad esempio le trame della struttura in pelle come quelle utilizzate per le parti interne del settore automobilistico o aerospaziale. ”
Cosa fa la ionizzazione?

“Rimuove la carica statica delle parti e quindi evita che le parti attraggano residui di polvere nell’atmosfera della cabina alle parti. Assicura che le parti siano veramente pulite. ”
Perché è importante una qualità della superficie omogenea?

“Un omogeneo assorbimento del colore è il prerequisito per un’immagine a colori uniformi della parte di utilizzo finale. Finiamo la parte stampata comprese le trame stampate senza alcun impatto sulla geometria. Né il Powershot C (Step 1), né il Powershot S (Step 2) sono abrasivi e (Step 3) la tintura, non aggiunge uno strato alla parte come fa la verniciatura a spruzzo. Pertanto, non è richiesto un ulteriore processo per realizzare superfici di alta qualità per l’uso finale. ”

Come funziona la seconda fase?

“La superficie PolyShot è un processo di compressione superficiale brevettato con supporti plastici per uniformare la ruvidità e la porosità della superficie delle parti stampate in plastica 3D.”
Perché la sensazione del prodotto è importante?

Le persone sono abituate a confrontare le parti con ciò che sanno, come le parti stampate ad iniezione. Le superfici ruvide non creano un’immagine di qualità, sono graffianti e sensibili allo sporco.

Si tratta di percezione e cambiamento della mente. La percezione di alta qualità delle parti stampate in 3D a livello di produzione, anche se l’aspetto visivo potrebbe non essere rilevante per la funzionalità (parti funzionali finali o protoytypi funzionali) è un prerequisito per aprire sempre più applicazioni che sono stampate a iniezione oggi, forse solo per la sensazione.
Lo fa sentire più lussuoso?

Non lo definirei lussuoso. Penso che soddisfi gli standard di stampaggio ad iniezione, almeno.Tuttavia, alcuni dei nostri clienti del settore dello stile di vita descrivono il nostro aspetto opaco-lucido come più prezioso rispetto al tipico aspetto lucido e al tatto delle parti stampate ad iniezione.

Quanto durano questi passaggi?

Passaggio 1 – Pulizia Powershot => 10 minuti
Passo 2 – Polyshot Surfacing => 10 minuti prima della tintura e facoltativamente pochi minuti dopo la tintura per aumentare l’aspetto opaco-lucido.
Step 3 – Tintura => 90 a 150 minuti

Come funziona la colorazione?

“Abbiamo sviluppato un processo di infiltrazione automatico, flessibile, indipendente dalla geometria, in cui le parti si muovono costantemente a bagnomaria. La cartuccia è riempita con la ricetta (riflettendo colore, materiale e finitura) per ottenere il colore desiderato. Inoltre un chip RFID sulla cartuccia definisce i parametri di processo richiesti come la curva della temperatura, il tempo di mantenimento e la pressione richiesti. Il colorante si collega con la parte come reazione chimica.

La ricetta e il processo DM60 insieme rendono parti di uso finale riproducibili e di alta qualità. L’operatore esegue la scansione delle informazioni RFID, aggiunge parti e cartuccia al cesto parti del DM60 e preme start. Dopo 90 – 150 minuti il ​​processo DM60 è terminato includendo una fase di pulizia e fissazione. Quando la porta DM 60 si apre, le parti sono prive di colorante. ”

Quanto costano le cartucce e come funzionano?

“Il prezzo della cartuccia varia tra € 40 e € 105 a seconda del volume richiesto del dyebath.

La cartuccia contiene la ricetta per il colore richiesto e il chip RFID per i parametri di processo DM60 richiesti. La cartuccia è inserita in un albero nella parte inferiore del cestello. La cartuccia viene aperta e il colorante viene miscelato con l’acqua quando il DM60 ha raggiunto le condizioni di processo. Dopo 90-150 minuti, le parti sono pronte solo un po ‘di umidità (senza coloranti) dalla fase di pulizia di una fase di fissazione. ”
Quanti colori posso fare?

“Disponiamo di circa 200 colori dello scaffale e abbiamo sviluppato più di 400 singoli colori per i clienti, come i colori aziendali, i colori creativi e le finiture speciali. Possiamo sviluppare quasi tutti i colori entro 3-4 settimane di sviluppo . Il prezzo è di € 250 per un colore definito da un sistema di colori come Pantone e € 750 formano una parte di riferimento. ”
Quali sono alcune delle cose interessanti che i clienti stanno facendo con i tuoi prodotti?

Questa è sempre la domanda più difficile. Ci sono così tante applicazioni interessanti e strabilianti conDyeMansion. Ma il vantaggio competitivo che i nostri clienti realizzano impedisce loro di renderlo pubblico. Parti famose sono le parti interne dell’auto e aerospaziale, protesi e ortesi, dispositivi e strumenti medici, montature per occhiali e scarpe sportive di alta qualità con l’intersuola in 3D stampato e DM.

Be the first to comment on "Kai Witter e DyeMansion"

Leave a comment