Intervista con Inbo Song di 3DGuru

Intervista con Inbo Song di 3DGuru sulla stampa 3D in Corea
Conosciamo tutti bene Terry Wohlers e il suo omonimo rapporto. Quello che potresti non sapere è che c’è anche un coreano Terry, Inbo Song. Fornisce alle aziende ricerche, analisi, formazione e consulenza nella stampa 3D. Con una profonda esperienza nel mercato coreano, sta guidando le aziende verso la stampa 3D attraverso le informazioni di massima qualità che può fornire. È anche la persona perfetta per guidarci nelle tendenze della stampa 3D in Corea e oltre.

Cosa fa 3DGURU?

3DGURU fornisce ai produttori di stampa 3D, ai rivenditori e agli utenti finali della Corea del Sud non solo informazioni aggiornate e notizie, ma anche approfondimenti sul settore, tra cui tecnologia, tendenze ed esposizioni attraverso il sito Web . Vende anche stampanti 3D selezionate e servizi correlati tra cui lezioni, consulenza e formazione. 3DGURU prevede di trovare e aggiungere vari contenuti e modelli di profitto per soddisfare le esigenze domestiche. Le parti interessate e gli utenti dell’industria della stampante 3D in Corea apprezzano le intuizioni e le competenze di 3DGURU.

Perché dovrei scegliere di lavorare con la tua azienda?

3DGURU è noto per una fonte utile in cui numerosi professionisti coreani si rivolgono alla ricerca delle ultime informazioni sul settore della stampa 3D. Mirando principalmente al mercato coreano, ha cercato di raggiungere i rappresentanti di varie aziende o organizzazioni nazionali e internazionali, inclusi produttori, rivenditori, consulenti, investitori, istituzioni governative e utenti finali. Nonostante sia rivolto agli utenti nazionali, 3DGURU è aperto allo scambio di informazioni e alla collaborazione con qualsiasi società di stampa 3D all’estero interessata al mercato coreano.

Com’è il mercato della stampa 3D in Corea?

Secondo l’indagine del settore della stampa 3D del 2018 condotta dall’agenzia nazionale coreana di promozione dell’industria IT (NIPA), il mercato coreano della stampa 3D dell’anno è stato di circa $ 340 milioni, con un aumento del 16,3% rispetto all’anno precedente. Si prevede che raggiungerà gli 870 milioni di dollari entro il 2023, con un CAGR annuale del 21,5%.

Poiché l’educazione alla codifica software è diventata obbligatoria nel 2018, la domanda di stampante 3D entry-level è aumentata del 37,2%. A differenza della tendenza globale, i prodotti (hardware, materiale, software) rappresentano l’80% delle entrate e i servizi il 20%. Nel 2018, c’erano 351 aziende di stampa 3D, in crescita del 16,2% rispetto all’anno precedente. Il fatto che 235 (67%) tra loro fossero start-up istituite negli ultimi 9 anni mostra la rapida crescita del settore in Corea.

L’industria dell’istruzione ha utilizzato la maggior parte delle stampanti 3D rispetto ad altre industrie, seguita dal 17,1% di governo e istituzione, 14,5% di automobili, 13% di medici / dentisti. È degno di nota che i settori dell’istruzione e del governo e istituzionali rappresentavano il 37,6% del mercato, che era significativamente superiore alla media globale, dal 10 al 15%.

Nel frattempo, insieme ai principali produttori coreani come Samsung Electronics, LG Electronics e Hyundai Motors, molti produttori di medie e piccole dimensioni utilizzano stampanti 3D per la prototipazione per abbreviare i cicli di produzione dei prodotti. Tuttavia, dato l’uso generale delle stampanti 3D e l’alto interesse nei suoi confronti, le grandi aziende manifatturiere tendono ad essere piuttosto conservatrici nell’adottarle per la produzione.

Per quanto riguarda la stampa bio 3D, gli istituti di ricerca e i grandi ospedali stanno conducendo una serie di esperimenti e la National Health Insurance Corporation sta facendo uno sforzo per migliorare il suo sistema in modo da espandere il mercato.

Il mercato della stampa 3D in Corea dovrebbe crescere continuamente con tutti gli input del settore commerciale e del governo.

Le società coreane si espanderanno al di fuori della Corea?

Sì. Ci sono alcuni produttori coreani che recitano il ruolo. Esempi includono Insstek , un produttore di stampante 3D DED in metallo di processo, che ha esportato i prodotti nei paesi dell’UE e in Russia; e Sindoh , un altro produttore, che ha venduto i propri prodotti negli Stati Uniti in collaborazione con Mimaki USA e Stanley Black & Decker . Carima , Hebsiba e diverse altre società hanno anche esportato stampanti 3D, principalmente verso paesi europei, che rappresentano il 22,3%, il 4,4% nel sud-est asiatico, il 2,6% negli Stati Uniti e l’1,8% in Giappone.

Cosa sta frenando l’adozione della stampa 3D?

Le società che hanno già adottato stampanti 3D affermano che la velocità di uscita lenta (50%), il limite delle dimensioni di uscita (42,7%), la bassa qualità di uscita (41,8%), la mancanza di una corretta manutenzione post (33%), la mancanza di diversità dei materiali ( 31,8%) e insufficiente offerta di lavoro (22,7%) sono le maggiori difficoltà. L’affidabilità delle stampanti 3D è anche considerata un ostacolo. Gli esempi includono errori di stampa e oggetti stampati che non sono esattamente gli stessi dei disegni originali.

Oltre a questi problemi tecnici, si potrebbe dire che la cultura aziendale conservatrice delle società coreane ostacola l’adozione estensiva della stampa 3D.

Che tipo di aziende acquistano stampanti 3D in Corea?

Principalmente produttori, scuole, università e istituti di ricerca acquistano stampanti 3D.

Che tipo di parti stanno stampando?

Dipende da aerei e industrie. Un sondaggio condotto nel 2018 ha riferito che il 28,1% era destinato alla produzione di prototipi, il 21% alla ricerca didattica, il 20,7% per modelli o progetti dimostrativi, l’8,4% per prodotti personalizzati, l’8,1% per strumenti e accessori. Personalmente, vedo molti casi in cui vengono stampati prototipi, prodotti personalizzati e applicazioni educative.

Le aziende stanno producendo con la stampa 3D?

I sondaggi mostrano che solo il 4,1% dell’intero utilizzo della stampante 3D è destinato alla produzione in serie di prodotti finiti. Non tutte le industrie sono uguali, ma in generale, molte aziende hanno paura di saltare e usare la stampa 3D per la produzione. I rappresentanti di diversi grandi produttori coreani con cui ho parlato di persona sembrano pensare che sarebbe prematuro realizzare prodotti finali con stampanti 3D. Tuttavia, il loro continuo interesse per la tecnologia di stampa 3D è innegabile.

Anche se ho visto alcune piccole aziende realizzare prodotti personalizzati finali utilizzando la stampa 3D, i grandi produttori tendono ad essere cauti al riguardo.

Alcuni giganti produttori hanno utilizzato stampanti 3D per prototipi, mentre, a differenza delle pratiche delle controparti in Europa e Nord America, sembrano esserci pochi tentativi pubblicati di adottare stampanti 3D per la produzione.

Come si sta evolvendo il mercato della scansione 3D?

Nel 2018, le vendite di scanner 3D rappresentavano il 7,7% delle vendite totali di prodotti correlati alla stampa 3D: stampanti 3D, software 3D, materiali per stampanti 3D e scanner 3D. Nel frattempo, la maggior parte, fino al 94,7%, era prodotta all’estero.

In effetti, le aziende coreane utilizzano sempre più scanner 3D.

Mentre gli scanner 3D di tipo fisso con elevata precisione e alta risoluzione sono stati popolari, ora i consumatori iniziano a cercare le migliori opzioni per le proprie esigenze. Si può anche affermare che questa tendenza alla diversificazione e alla segmentazione degli scanner 3D sia del mondo.

Tuttavia, man mano che sempre più aziende iniziano a utilizzare gli scanner 3D per abbreviare i processi di misurazione e i cicli di produzione dei prodotti e, di conseguenza, aumenta la domanda di beni a prezzi accessibili con specifiche adeguate, vengono sviluppati vari tipi e forme di prodotti. Questi sono utilizzati in vari settori industriali, in particolare nell’industria automobilistica.

Inoltre, gli scanner 3D stanno per essere utilizzati come strumenti di input per la produzione di video, come film, giochi e realtà virtuale oltre all’uso convenzionale per il reverse engineering e l’ispezione della qualità.

Tutto sommato, il mercato della scansione 3D in Corea è nella fase iniziale in cui le informazioni analogiche vengono digitalizzate

Be the first to comment on "Intervista con Inbo Song di 3DGuru"

Leave a comment