Intervista a Firoza Kothari di Anatomiz3D

OEM, aziende produttrici di materiali e aziende produttrici di dispositivi medici stanno lavorando molto con la stampa 3D. Quello che non stiamo vedendo sono molte startup mediche sul campo. Non stiamo davvero vedendo emergere servizi che facilitino i modelli medici, il lavoro dei dispositivi medici o lo sviluppo di soluzioni mediche. Molte persone ti diranno che gli impianti specifici per il paziente e la stampa medica 3D sono un mercato potenzialmente grande, ma dov’è l’attività economica? E dove sono le aziende che lo faciliteranno? Uno dei pochi preziosi è Anatomiz3D . La società con sede in India offre tutta una serie di servizi e parti alla comunità medica. Aziende come Anatomiz3D sono essenziali se vogliamo che la stampa 3D in medicina si diffonda e acelleri. Sono stato molto entusiasta di intervistare Firoza Kothari e saperne di più su di loro.

Che cos’è Anatomiz3D?

Anatomiz3D è un’organizzazione che unisce l’industria medica all’industria manifatturiera, offrendo soluzioni personalizzate per applicazioni mediche. Il nostro motto è fornire assistenza personalizzata sotto forma di pianificazione pre-chirurgica, guide chirurgiche di taglio e perforazione, ortesi personalizzate, impianti specifici per paziente e stampi per impianti attraverso il percorso della modellazione 3D e della tecnica di stampa 3D.

Siamo consulenti, formatori e partner per chiunque desideri esplorare il campo medico in AM, sia esso il segmento chirurgico, il segmento dell’istruzione o l’innovazione dei dispositivi medici. Il nostro obiettivo è rendere questa tecnologia accessibile a quante più persone possibile.

Abbiamo una conoscenza approfondita ed esperienza per supportare e assistere istituti sanitari curativi e di restauro. Aspiriamo a vedere tutti i centri medici che implementano questa tecnologia nel loro punto di cura. Ciò ridurrà il tempo diagnostico e otterrà una risposta immediata alle cure in casi di emergenza.

Perché sei specializzato in assistenza sanitaria?

Come ingegnere biotecnologico, il mio interesse è stato fortemente suscitato quando mi è stato presentato il 3D Bioprinting durante le mie ricerche sulla stampa 3D. Con la visione di un giorno coltivare tessuti e organi in un laboratorio, Anatomiz3D ha iniziato il suo viaggio verso l’assistenza sanitaria personalizzata in un paese come l’India che ha un immenso talento chirurgico ma anche una popolazione di 1,3 miliardi di persone da soddisfare. Le procedure chirurgiche devono essere più veloci, più facili e più precise per aumentare l’accesso a più pazienti.

Cosa significa questo per i tuoi clienti?

Con l’aiuto di questa tecnologia, i chirurghi saranno in grado di fornire soluzioni specifiche per i pazienti che aiutano con un recupero più rapido e una migliore qualità della vita per i loro pazienti. Le decisioni e le procedure chirurgiche possono essere accelerate e portare a una minore probabilità di interventi di re-do.

Una volta che il set-up medico implementa la stampa 3D presso il punto di cura, sarà in grado di soddisfare tutti i casi entro il tempo di elaborazione di quello attualmente utilizzato. Renderà questo processo di personalizzazione uno standard di cura, di cui entrambi i centri e il paziente potrebbero trarre beneficio.

Come hai iniziato?

Il nostro primo caso in assoluto è stato in Cardiologia pediatrica, in cui un bambino di 6 mesi soffriva di una complessa malattia cardiaca congenita chiamata DORV (Double Outlet Right Ventricle) con VSD (Ventricular Septal Defect). Questo paziente è stato inizialmente respinto per un intervento chirurgico considerando le complicazioni associate a una procedura di questo livello. Ma il team medico aveva sentito parlare della stampa 3D e ci ha contattato (all’epoca stavamo facendo i nostri piloti attraverso la nostra preoccupazione ora sorella – Sahas Softech) per affrontare il caso, sperando di essere ancora in grado di fornire al bambino un’ultima possibilità a una procedura. Abbiamo progettato il cuore del bambino in collaborazione con il team medico, studiato il modello insieme per comprendere i rischi e le complicanze e, con nostra gioia, ci siamo resi conto che al paziente poteva effettivamente essere fornito il miglior risultato chirurgico possibile. Questa è stata la nostra prima storia di successo ed è stato anche un grande impulso scoprire che questo è stato il primo caso in assoluto in India, non solo in Cardiologia pediatrica, ma anche nella modellizzazione dei tessuti molli. Da allora, abbiamo aperto molteplici vie di applicazione e intendiamo continuare a farlo.

Che tipo di parti realizzi?

La nostra attenzione è sempre incentrata sul paziente. In base alle esigenze del medico o del chirurgo, progettiamo le applicazioni per soddisfare i loro scopi. Le nostre applicazioni spaziano dalla pianificazione pre-chirurgica, al taglio e alla perforazione di guide chirurgiche, ortesi personalizzate, impianti specifici per paziente e stampi per impianti.

Considerando la nostra esperienza con oltre 700 casi dal vivo, disponiamo di una libreria di casi complessi attraverso specializzazioni che fungono da grandi strumenti di insegnamento e formazione, riducendo la necessità di cadaveri e consentendo una formazione riproducibile in varie località e rendendo l’apprendimento possibile a tutti.

Chi sono i tuoi clienti?

La nostra competenza risiede nella modellistica dei tessuti molli e delle ossa, guide di taglio e perforazione, progettazione di impianti personalizzati, modelli educativi, sviluppo del prodotto, consulenza per la configurazione dell’ospedale. Forniamo servizi a ospedali, medici, chirurghi, fornitori di servizi di stampa 3D, aziende di dispositivi medici, università mediche, ecc.

A cosa servono le tue parti?

Ci sono netti vantaggi dei nostri prodotti e servizi

Per il chirurgo

Aggiunta alle attuali tecniche di imaging 2D

Processo decisionale: se operare o meno un paziente

Pianificazione del trattamento specifica per il paziente più rapida e precisa

Modello di educazione dello studente / residente

Tale pianificazione e pratica aiuta il team medico a sentirsi preparato e fiducioso

Pre-contouring dell’impianto

È possibile correggere la selezione degli strumenti e la traiettoria delle viti

Comunicazione migliorata all’interno del team

Per l’ospedale

Il tempo OT può essere ridotto
Altre operazioni eseguite in un giorno
La percentuale di successo può essere definita nel tempo
Più assunzione del paziente
Per il paziente

Riduzione della perdita di sangue
Tempo ridotto in anestesia
Costi complessivi ridotti
Tempo di recupero migliorato
Perché i clienti scelgono te?

Ottenendo il successo in oltre 700 casi, la nostra struttura ha fatto enormi progressi e acquisito competenza nel corso degli anni. Questo successo è stato possibile solo grazie agli sforzi che mettiamo in team, insieme al supporto della comunità medica, e facciamo del nostro meglio per assicurarci che il lavoro del medico sia semplificato e che il paziente possa condurre la sua vita con alta qualità.

Quali tecnologie usi?

Utilizziamo una vasta gamma di tecnologie come SLA, SLS, CJP, FDM, Polyjet e DMLS. La scelta della tecnologia e del materiale dipende dall’applicazione finale. Ci consultiamo sullo stesso comprendendo i requisiti.

Come stampate le guide?

Comprendiamo l’osteotomia che il chirurgo desidera eseguire e il risultato finale che mirano a raggiungere. Di conseguenza, una maschera è stampata in un materiale biocompatibile e autoclavabile che può essere utilizzato in OT sul paziente.

Quali certificazioni hai?

In qualità di azienda produttrice di dispositivi medici in prodotti personalizzati, stiamo ottenendo la nostra certificazione ISO 13485. Oltre a ciò, utilizziamo software certificati FDA e CE per svolgere il nostro lavoro di segmentazione, per garantire l’accuratezza dei dati dei pazienti.

Quindi fai anche la progettazione e la personalizzazione degli impianti?

L’obiettivo di fondere la tecnologia di stampa 3D con quella medica era fornire una soluzione avanzata e personalizzata in ogni caso. Inizialmente, i medici condividono con noi le loro esigenze e i dati del paziente. Con le informazioni fornite, il team di ingegneri di Anatomiz3D progetta e stampa in 3D gli impianti personalizzati in base all’anatomia del paziente. Ciò consente al medico di eseguire il caso senza problemi e di fornire una soluzione personalizzata al caso del paziente.

Come lavori con le aziende farmaceutiche?

Le aziende farmaceutiche e di dispositivi medici utilizzano i nostri prodotti durante la fase di sviluppo del prodotto, la fase di convalida o anche come strumenti di marketing. I dati personalizzati dei pazienti possono davvero aiutarli a testare i loro prodotti attraverso molti dati.

Quali partner stai cercando?

Non vediamo l’ora di collaborare con gli ospedali per istituire centri Point Of Care, aziende di dispositivi medici per assisterli nello sviluppo del prodotto, OEM della stampa 3D e uffici di assistenza per aiutarli in qualsiasi richiesta medica, istituzioni mediche per migliorare la formazione e l’istruzione.

Cosa trattiene la stampa 3D?

Il settore medico aveva un disperato bisogno di progressi tecnologici per ridurre i tempi di risposta e fornire una soluzione rapida e personalizzata ai propri pazienti. Poiché la tecnologia è nella sua fase nascente, il problema principale è l’accettazione. Inizialmente, c’è resistenza vista verso una trasformazione. All’inizio, le persone sono scettiche per fare il passaggio dai loro metodi tradizionali. Poi c’è una questione di costi, capacità dei materiali, tempistiche, design accurati e pochi altri per citarli.

Be the first to comment on "Intervista a Firoza Kothari di Anatomiz3D"

Leave a comment