Il primo telefono Braille stampato in 3d

telefono Braille stampato in 3dUK, ecco il primo telefono Braille, realizzato con stampante 3D

Ha debuttato nel Regno Unito quello che viene definito il primo telefono in Braille realizzato con una stampante 3D. Costa 100 euro circa.

Il produttore britannico phonemaker OwnFone ha annunciato quello che dice essere il primo telefono mondiale per le persone con disabilità visive.

Entrambi i pannelli anteriore e posteriore del telefono sono realizzati utilizzando una stampante 3D, metodo di produzione che consente di personalizzare il dispositivo, secondo la descrizione della società.

Il telefono è disponibile anche in una versione non in Braille con il testo in rilievo sulla tastiera.

“La stampa 3D fornisce un modo veloce e conveniente per creare pulsanti personalizzati in Braille”, dice Tom Sunderland, inventore del telefono.

Sunderland ha aggiunto che il telefono può essere personalizzato con due o quattro pulsanti aggiuntivi in Braille. Questi pulsanti possono essere pre-programmati per chiamare amici, familiari, badanti o i servizi di emergenza in caso di bisogno.

Il telefono Braille da OwnFone attualmente è in vendita solo nel Regno Unito e costa 60 sterline (100 euro circa). Ci sono una serie di diverse varianti di colore in offerta, come potete vedere nella foto qui sopra.

Non sappiamo se e quando il telefono varcherà i confini britannici, ma probabilmente si potrà acquistare attraberso canali non ufficiali, come ad esempio eBay.

Simone Ziggiotto da pianetacellulare.it

Be the first to comment on "Il primo telefono Braille stampato in 3d"

Leave a comment