Il ponte in cemento stampato in 3D più lungo al mondo è in Cina e lo certifica il Guiness dei primati

Guinness certifica

L’anno scorso, a febbraio, un team della Tsinghua University School of Architecture ha costruito un ponte di cemento lungo 26,3 metri, che si afferma essere il ponte stampato in 3D più lungo del mondo. Proprio questo martedì, il ponte è stato certificato dal Guinness World Records come il ponte in cemento stampato 3D più lungo del mondo.

Progettato dal team del professor Xu Weiguo all’università e costruito dalla Shanghai Wisdom Bay Investment Management Company, il ponte pedonale largo 3,6 metri è stato installato lo scorso anno attraverso un canale nel quartiere Baoshan di Shanghai. Il progetto del ponte era basato su quello del più antico ponte permanente della Cina, il ponte Anji (comunemente noto come Zhaozhou) a Zhaoxian (280 km a sud di Pechino). Mentre l’antico ponte Anji ha impiegato oltre dieci anni per essere costruito, questo ponte stampato in 3D è stato completato in poco meno di 19 giorni.

Il nuovo ponte stampato in 3D ha comportato la stampa di 176 unità di calcestruzzo con due sistemi di stampa 3D a braccio robotizzato in meno di 450 ore . Il materiale utilizzato per la stampa è un composito di calcestruzzo con fibre di polietilene e additivi. Il ponte costa i due terzi di un ponte costruito tradizionalmente poiché il ponte stampato in 3D non richiede modelli o barre di rinforzo, una parte significativa dei costi. La struttura del ponte è composta da 44 unità stampate in 3D di cemento cavo, con un design del ponte ispirato al corallo cervello, mentre i lati sono composti da 68 unità.

Ciò che è unico per il bridge è l’inclusione di sensori per il monitoraggio in tempo reale e l’approccio adottato con i due bracci robotici che lo hanno costruito. I sensori ad alta precisione trasmettono in tempo reale misure di sollecitazione e tensione del filo vibrante. I due bracci hanno funzioni separate, con una che agita e spinge il cemento e l’altra che controlla il percorso di stampa e il sistema operativo. Questa soluzione costruttiva non solo è più veloce, più pulita ed efficiente delle alternative convenzionali, ma produce anche un ponte più durevole, “intelligente” a un costo inferiore.

Per la Cina, tali tecnologie di costruzione automatizzate offrono una soluzione di costruzione molto necessaria, a bassa intensità di manodopera per il futuro, in cui l’offerta di manodopera sarà significativamente ridotta a causa del calo del dividendo demografico cinese. Mentre tali tecnologie devono ancora essere provate per applicazioni di ingegneria pratica, la ricerca e lo sviluppo cinese, specialmente in tale tecnologia di calcestruzzo stampato a braccio robotico 3D, sta già dimostrando di essere leader mondiale per la stampa 3D nel settore delle costruzioni.

Questo ponte è più lungo del ponte Alcobendas di Madrid, che in precedenza era il ponte stampato 3D più lungo del mondo, lungo 12 metri e largo 1,75 metri. Il primo ponte al mondo in cemento stampato in 3D , lungo otto metri, integrato in fili di acciaio in strati di cemento precompresso, è stato costruito nei Paesi Bassi dall’Università della Tecnologia di Eindhoven. Ad Amsterdam, MX3D ha costruito il primo ponte in acciaio stampato in 3D al mondo , lungo 12,5 m, che ha utilizzato più robot per la costruzione. All’inizio di questo mese, la città di Rotterdam in collaborazione con DSM ha annunciato l’intenzione di costruire una passerella polimerica utilizzando compositi circolari per essere pronti entro la fine del 2020.È interessante notare che, oltre al ponte in cemento stampato in 3D del professor Weiguo, Shanghai ospita anche un ponte pedonale in polimero stampato in 3D lungo 15 metri che ha impiegato 35 giorni per essere costruito.

Be the first to comment on "Il ponte in cemento stampato in 3D più lungo al mondo è in Cina e lo certifica il Guiness dei primati"

Leave a comment