Il PancakeBot la stampante 3d di Miguel Valenzuela che stampa direttamente le frittelle

Il PancakeBot  finalmente arriva sul mercato  e può  stampare in 3d una frittella con l’immagine del tuo volto

Abbiamo seguito con interesse lo sviluppo del PancakeBot nel corso degli ultimi anni,e finalmente siamo felici di sapere che la stampante pancake 3D è ora pronta per il mercato  nella sua versione finale. La stampante 3D pancake, è in grado di fare frittelle in quasi qualsiasi disegno o forma intricata, è stata presentato a questa edizione dell’ International Home e Housewares Show di Chicago2016 , che si è svolta dal 5 all’8 marzo. Lì, le folle sono rimaste impressionate dalla capacità del PancakeBot di stampare non solo una serie di immagini dettagliate, come la Torre Eiffel o un dinosauro, ma anche il volto di un giornalista.

Il PancakeBot è essenzialmente una piastra per la colazione che è stata dotatadi un congegno stampa 3D che, come si può immaginare, non estrude  filamento, ma pastella di pancake. La pastella sta e in un serbatoio sopra  la piastra, viene immessa nella estrusore, che comincia a disegnare sulla griglia calda, che cucinare la pastella  appena questa va a contatto con  la superficie. Il dettaglio e l’accuratezza delle immagini trasformate in frittelle commestibili sono davvero sorprendenti.

Il giornalista di CNET che ha avuto il suo volto disegnato su una frittella haspiegato il processo che alla fine gli ha permesso di prendere un po ‘ della sua deliziosa tazza. Egli ha semplicemente preso un selfie, caricato la foto in un software speciale del PancakeBot il PancakePainter che ha disegnato la sagoma della sua faccia. Da lì, il file di immagine è stato messo su una scheda SD e caricato nella PancakeBot, e stampato  . Nel giro di pochi minuti il ​​pancake del suo viso era cotto e pronto per essere mangiato.

Il PancakeBot è stato inventato da Miguel Valenzuela, che ha realizzato la macchina usando i mattoncini LEGO in modo che le sue due giovani figlie potessero godere frittelle e di divertimento. Vedendo il successo della sua invenzione, Valenzuela ha portato la stampante 3D pancake al World Maker Faire di New York, dove ha attirato molta attenzione entusiasta.

Dopo aver sviluppato ulteriormente la macchina nel corso del tempo, Valenzuela ha mostrato la sua  PancakeBot acrilica alla Maker Faire di San Mateo nel 2014 dove  ha trovato una risposta sempre più positiva. Per fine di portare il suo prodotto sul mercato, l’inventore ha deciso di collaborare con StoreBound, e ora dopo poco più di un anno dall’annuncio della partnership, il PancakeBot consumer-ready è stato presentato . L’imponente stampante pancake 3D è disponibile per l’acquisto attraverso il sito web PancakeBot e può essere ordinato per  299 dollari sia in una finitura nera che  rossa.

Se stavate cercando un modo per aggiungere un po ‘di divertimento per le vostre colazioni, perché non cambiare le vostre frittelle circolari con qualcosa di un po’ più insolito, come un astronauta pancake, o più personale, come una frittella col tuo volto.

Be the first to comment on "Il PancakeBot la stampante 3d di Miguel Valenzuela che stampa direttamente le frittelle"

Leave a comment