Il mercato della stampa 3d in difficoltà nel primo trimestre del 2015

Mercato della stampa  3D deludente nel primo trimestre del 2015

bre-pettis makerbotLa comunità della  stampa 3D è entrata nel nuovo anno cavalcando un’ondata di idee innovative e prodotti interessanti ; Nel gennaio del 2015  il futuro è sembrato molto luminoso . Il Ces di Las Vegas  ha messo gli appassionati delle stampanti 3D al centro della loro esposizione , e gli istituti di ricerca hanno tutti pronosticato una crescita luminosa.

Ma tutto questo ottimismo è un po’ venuto meno dopo  i risultati del primo trimestre dell’anno  . In realtà, sembra che il mercato della stampa 3D in tutto il mondo (anche se la maggior parte dei dati è dal Nord America) non sia stato così performante come ci si aspettava.

Dopo l’annuncio di  Makerbot  costretta a chiudere i suoi tre punti vendita e licenziare un quinto del suo personale ci si aspettava un risultato difficile. Brian Deagon di  investors.com ha chiarito che il mercato delle  stampanti 3D ha rallentato verso la fine del primo trimestre. Questo si è visto anche  dalle tattiche molto più aggressive di vendita e di  finanza creativa utilizzate negli ultimi due mesi, ma anche dal feedback arrivato dai rivenditori di stampa 3D.

Piper Jaffray, una banca d’investimento statunitense, ha contattato    62 rivenditori di stampa 3D  (l’ 82% erano in Nord America), e  ha riportato un quadro simile :  circa il sessanta per cento dei partecipanti ha riferito che le vendite sono rimaste stabili, l’ultimo trimestre del 2014 ha registrato una stabilità del 68% ma le vendite totali nel trimestre sono state  un po’ scoraggianti rispetto ai periodi precedenti, con il 23%  che è andato meglio ma col  35% che è andato peggio .

I due più grandi produttori di stampanti 3D, Stratasys e 3D Systems, inoltre, non hanno fatto molto bene sul mercato azionario.  Anche se il report  di Piper era più positivo Stratasys che su 3D Systems.

Allora, cosa sta succedendo nel mercato della stampa in 3D? Come forse ricorderete, la sfortuna di MakerBot è stato attribuita a stime eccessivamente ottimistiche circa le opportunità di crescita e questo è fondamentalmente ciò che sembra accadere nel mercato. La crescita c’è , ma le stampanti 3D non stanno  prendendo piede al ritmo che ci si aspettava, mentre il mercato esistente sta diventando saturo. 3D Systems, in particolare,  soffre di ritardi di produzione e  di cattiva gestione. Jensen ha inoltre aggiunto che la domanda è anche limitata dagli aumenti dei prezzi e unita alla concorrenza di stampanti 3D di fascia bassa.

Be the first to comment on "Il mercato della stampa 3d in difficoltà nel primo trimestre del 2015"

Leave a comment