Il giradischi manuale stampa in 3d su Thingverse

I primi registratori del suono sono stati introdotti nel tardo 19º secolo, da una idea di Thomas Edison che è anche l’inventore del primo fonografo, il giradischi per capirci. Macchina di Edison era un cilindro di carta stagnola poi il fonografo riprodurre dischi diventò pianta rotonda così come il registratore. Oggi con l’avvento della tecnologia digitale registrazione sono migliorate per capacità per Storage. Anche se alcuni puristi ritengono che il suono analogico suoni meglio rispetto alle riproduzioni algoritmiche. In effetti vediamo anche in campo commerciale un ritorno dei dischi in vinile dei giradischi a piatto.
Ma quello che si chiede non è solo la riproduzione col vinile ma anche la registrazione analogica. Con la stampa 3D possiamo ricreare un po’ del nostro passato E Oana Croitoru una signora della Nuova Zelanda ha deciso di progettare il Vinyl Player un file  3D per stamparsi un giradischi a manovella. Lo si può fare con una Replicatore 2 Una volta che tutti i pezzi sono stampati,si assemblano in circa 5 minuti. Poi basta aggiungere un po ‘di colla in aggiunta il dispositivo richiede anche l’ago per l’amplificatore, del nastro, e un pezzo di carta “Deluxe edition”.
Il giradischi è in grado di riprodurre tutti i tipi di record, anche se laCroitoru consiglia di utilizzare le versioni a 78 giri, gli altri richiedono una manovella velocità inferiore che sarebbero  molto più difficile da controllare. Nel video  potete vedere una dimostrazione del suo dispositivo. Anche se la qualità del suono lascia molto a desiderare, Spiega la versione mostrata nel video non è l’ultima versione attualmente disponibile su Thingiverse. L’ultima versione   suona un po ‘meglio.

Be the first to comment on "Il giradischi manuale stampa in 3d su Thingverse"

Leave a comment