Il bastone da passeggio stampato in 3d ENEA progettato dallo Studio Shiro

Il bastone da passeggio ENEA  stampato in 3D dallo Studio Shiro è una meraviglia di forma e funzione

Lo Studio Shiro, uno studio  di progettazione di Londra, ha creato un bastone stampato in 3d che supera i problemi visivi e pratici dei comuni aiuti alla mobilità. Il bastone “ENEA” è poroso, rendendolo estremamente leggero e presenta una maniglia a tre punte.

La stampa 3D è da lungo tempo una tecnologia adatta nell’aiutare le persone a muoversi. Dalle protesi stampate in 3D alle sedie a rotelle stampate in 3D, la produzione di additivi aiuta i progettisti a superare le diverse insidie ​​del design della mobilità.

Un nuovo progetto dello Shiro Studio di Londra continua questa tendenza, ma utilizza la tecnologia per produrre un prodotto che non avevamo visto prima: un bastone da passeggio stampato in 3D.

Descritto dallo studio di progettazione come il primo bastone da passeggio stampato in 3D a tutto schermo al mondo, l’elegante attrezzo di mobilità “ENEA” tenta di superare vari problemi  dei prodotti correnti sul mercato.

Forse sorprendentemente, queste questioni sono sia pratiche che estetiche.

Lo studio Shiro, fondato da Andrea Morgante nel 2009, dice che c’è una credenza intorno ai bastoni da passeggio: quelli che li usano devono essere vecchi e fragili. Se qualcuno   non corrisponde a questa descrizione viene visto con un bastone da passeggio, viene giudicato immediatamente. Cos’hanno di sbagliato? Hanno una malattia ? Sono stati feriti?

Non dovrebbe essere così. Dopo tutto, erano utilizzati storicamente come articoli di moda, anche se questa tendenza è praticamente estinta.

L’obiettivo di Shiro era quello di creare un bastone da passeggio  elegante e pratico, restituendo al bastone da passeggio al suo precedente stato come oggetto alla moda, migliorando le sue proprietà funzionali. Con un design elegante e una maniglia straordinaria a tre punte, il bastone ENEA sembra certamente di una classe superiore .

“ENEA invita i suoi utenti a stabilire una connessione emotiva con il bastone da passeggio, visto come una dichiarazione di design funzionale, orgogliosa e contemporanea piuttosto che una manifestazione inevitabile delle loro limitazioni fisiche”, afferma Shiro Studio. “Propone una serie di innovazioni di design per migliorare il comfort e la gestione, promuovendo contemporaneamente una lingua di progettazione e una tecnica di produzione”.

Naturalmente, l’aspetto pratico del bastone da passeggio ENEA stampato in 3D è probabilmente più importante della sua estetica, ed è anche alto a questo proposito.

In primo luogo il bastone da passeggio è incredibilmente leggero, grazie alla sua struttura interna ispirata al tessuto osseo realizzata con l’aiuto di Arup, dell’ ingegnere Vincenzo Reale e di Mhox. Questa costruzione porosa riduce la massa del dispositivo pur mantenendo la sua forza.

E quella maniglia a tre punte non è solo per l’estetica. Progettato per ridurre lo stress della mano con una diffusione più ampia, la maniglia consente anche di bilanciare il bastone sul bordo di una tavola o di un’altra superficie, per cui gli utenti non devono preoccuparsi di raccoglierlo dal pavimento.

 

La decisione di Morgante di creare un bastone da passeggio stampato in 3D è venuto dopo il volontariato come tecnico medico nelle ambulanza di emergenza.

“Questa esperienza mi ha esposto alla bellezza funzionale di molti dispositivi a bordo delle ambulanze”, afferma Morgante. “Da quel momento ho sempre cercato opportunità per migliorare l’esperienza di chi abbisogna di assistenza sanitaria attraverso un design accorto”.

Be the first to comment on "Il bastone da passeggio stampato in 3d ENEA progettato dallo Studio Shiro"

Leave a comment