Igus e la stampa 3D ad alta temperatura

igus rende la stampa 3D ad alta temperatura più accessibile

Mentre la società tedesca igus GmbH è ben nota per le guide lineari, le fasi di movimento, i cuscinetti e le catene portacavi e le guide in plastica per proteggere i cavi, svolge anche una discreta attività nel settore della stampa 3D. Oltre ai materiali polimerici e ai filamenti speciali, come ad esempio il suo iglidur senza lubrificazione per realizzare componenti industriali levigati, l’azienda offre anche il proprio servizio di stampa 3D online , in modo che i clienti possano acquistare modelli realizzati con i suoi materiali. Parti della società sono state utilizzate anche dai membri di FabLab Karlsruhe per produrre la stampante 3D Hexagon V2 delta-style .

igus ha iniziato la sua attività come azienda di polimeri e in seguito ha aggiunto servizi come parti assemblate, cuscinetti e guide assemblati e catene, prima di passare alla stampa 3D facendo cose come la costruzione di un palcoscenico personalizzato per una particolare stampante 3D. All’epoca in cui uscì l’Hexagon V2, sembrava improbabile che igus producesse e vendesse la sua stampante 3D. Ma le cose cambiano.

L’azienda sta ora lavorando per rendere i sistemi di stampa 3D ad alta temperatura più accessibili per le persone che sono nuove alla tecnologia. igus ha appena sviluppato e costruito la propria versione, e ora insegna agli altri come farlo, rendendo disponibili per il download gratuito tutti i dati CAD e i file STL per la stampante 3D.

Dati CAD per la stampante 3D ad alta temperatura disponibile per il download

Tom Krause, capo della divisione additive manufacturing di igus, ha dichiarato che il nuovo sistema build-it-yourself dell’azienda è “Un bell’esempio del nostro concetto di design a basso costo”.

Non è passato molto tempo da quando le stampanti 3D ad alta temperatura non erano nemmeno sul mercato, anche se non è più così . Questi sistemi possono essere utilizzati per materiali ad alte prestazioni come PEEK, PEKK e PEI, che sono notoriamente difficili da stampare. Ciò significa che il potenziale mercato dei sistemi ad alta temperatura è notevole, in quanto questi materiali potrebbero potenzialmente sostituire il metallo. Tuttavia, non sono economici e sono molto difficili da realizzare. Ecco perché igus sta lavorando per rendere più accessibile la stampa 3D ad alta temperatura rendendo disponibili i dati CAD per il suo nuovo sistema.

Il team di stampa 3D di igus ha voluto rendere il design a basso costo una realtà nell’ambiente di fabbrica, motivo per cui ha deciso di creare una stampante 3D economica e ad alte temperature che può essere realizzata utilizzando componenti di ingegneria meccanica interna.

Secondo un blog di igus pubblicato da Sven Weber, questo nuovo sistema è “Una stampante 3D ad alta temperatura auto costruita basata su guide di drilin W e mandrino a filettatura dryspin in acciaio inossidabile in combinazione con dadi a mandrino in resistente alle alte temperature materiali iglidur. “

Stampante 3D ad alta temperatura economica, assemblata con componenti igus

Per coloro che sono interessati a realizzare questa stampante, igus suggerisce di utilizzare i sistemi lineari completi – fatti di guide lineari drylin W a basso rumore, fili dryspin ripidi e motori igus stepper – dalla sua gamma standard. È possibile scaricare i dati tecnici di progettazione per rendere il proprio stampante 3D ad alta temperatura qui .

Si prega di notare, c’è un disclaimer alla fine del post del blog che recita:

“I modelli e i disegni forniti qui sono un esempio dell’uso di vari componenti igus in una stampante 3D ad alta temperatura o in un’applicazione ad alta temperatura. Non è possibile derivare una garanzia legalmente vincolante di determinate proprietà o l’idoneità per una determinata applicazione. igus non si assume alcuna responsabilità per danni derivanti dall’applicazione di modelli, disegni e prodotti. Di conseguenza, non viene offerto alcun supporto per la costruzione di questa stampante 3D, dato che igus non è un produttore di stampanti 3D. “

La stampante 3D ad alta temperatura dell’azienda supporta anche lo sviluppo di nuovi materiali. Ciò significa che gli utenti possono realizzare filamenti esenti da manutenzione e lubrificanti, dalle plastiche ad alte prestazioni iglidur J350 e RW370, che possono essere utilizzati per produrre componenti resistenti al calore.

Be the first to comment on "Igus e la stampa 3D ad alta temperatura"

Leave a comment