iFusion di Intech Additive Solutions stampante 3d metal indiana

Intech Additive Solutions lancia la stampante 3D in metallo “made in India”

Intech Additive Solutions, una società indiana specializzata nella produzione di additivi per metallo, ha presentato una nuova serie di stampanti 3D in metallo, denominata serie iFusion. I sistemi AM metallici sono interamente progettati e realizzati presso lo stabilimento di Intech Additive Solutions a Bangalore.

Intech precedentemente noto come Intech DMLS , Intech Additive Solutions è comprensibilmente entusiasta di portare sul mercato locale una serie di stampanti 3D in metallo “made in India”. La società, fondata nel 2012, è stata un attore leader nel settore delle AM ​​in metallo, in India, offrendo soluzioni end-to-end ai clienti nei mercati aerospaziale, automobilistico, ingegneristico e medico.

La nuova serie di stampanti 3D iFusion in metallo è composta da iFusion SF1 e iFusion LFMulti. IFusion SF1 è un sistema AM in metallo più compatto progettato per l’uso in laboratori di ricerca e sviluppo, istituti di ricerca, università e altri contesti educativi. L’iFusion LFMulti, da parte sua, è un sistema più grande dotato di laser multipli adatto per applicazioni AM in metallo industriale.

“La serie iFusion di stampanti 3D in metallo, basata sulla tecnologia Selective Laser Melting e la prima nel suo genere in India, sono progettate per offrire alta precisione, stabilità, affidabilità e offrire prestazioni senza pari con velocità di costruzione più elevate”, ha spiegato Sridhar Balaram, MD , CEO di Intech Additive Solutions. “Queste macchine economiche fanno parte del sistema eco 3D di Intech con software in bundle per l’ottimizzazione dei parametri della macchina e il processo di costruzione venduti come pacchetto. L’obiettivo generale di Intech è quello di ridurre i costi di acquisizione, i costi delle operazioni e la prima volta con un rapido accesso al mercato “.

Gli ingegneri di Intech Additive Solutions hanno investito oltre 30.000 ore di ricerca e sviluppo negli ultimi 36 mesi per portare sul mercato la serie iFusion. Ad oggi, l’azienda ha stampato in 3D oltre 800 parti utilizzando i suoi sistemi fabbricati localmente, utilizzando vari materiali metallici.

L’hardware iFusion è supportato da AMOptoMet, una piattaforma software sviluppata internamente da Intech Additive Solutions. La società aggiunge inoltre che sta attualmente sviluppando un’altra piattaforma, AMBuilder, che completerà l’offerta AM in metallo della società in India.

La nuova serie di stampanti 3D in metallo è attualmente in mostra a Imtex 2020, l’Indian Metal Forming Exhibition.

Be the first to comment on "iFusion di Intech Additive Solutions stampante 3d metal indiana"

Leave a comment