IDS Integrated Deposition Solutions nuova stampante 3d con tecnologia NanoJet

IDS rilascerà la stampante 3D per elettronica desktop basata su aerosol al NextFlex Innovation Day
In arrivo l’8 agosto, il consorzio NextFlex terrà una Giornata dell’innovazione nella sua sede di San Jose, in California. Il seminario solo su invito (richiedi un invito qui ) celebra i progressi realizzati su progetti e risultati raggiunti nell’hub tecnologico, oltre a offrire ai membri un modo per scoprire nuove tecnologie, fare rete tra loro e incontrare influencer nell’FHE (flessibile Hybrid Electronics) filiera produttiva. Quest’anno, IDS, società con sede nel New Mexico, sarà disponibile all’evento per annunciare ufficialmente il rilascio della sua stampante 3D aerosol desktop aggiornata.

IDS, che sta per Integrated Deposition Solutions, è una piccola impresa di Albuquerque. Fondata nel 2013, la società sta cercando di diventare leader nel campo dell’elettronica stampata in 3D: ha concesso in licenza una tecnologia AM a base di aerosol, chiamata NanoJet, dai Sandia National Laboratories e l’ha adattata per la stampa 3D Direct-Write Electronic (DWE) .

Secondo IDS, la stampante 3D desktop aggiornata dell’azienda è un sistema ad alte prestazioni ea basso costo per applicazioni di stampa 3D aerosol, come l’elettronica stampata. IDS afferma che è la “prima piattaforma di stampa a base di aerosol accessibile” nell’elettronica stampata che è attualmente disponibile sia per scopi di ricerca che per produzione a basso volume.

“La tecnologia NanoJet è economica, facile da usare, affidabile e in grado di funzionare per lunghi periodi di tempo senza l’intervento dell’operatore”, afferma il sito Web IDS. “La capacità di stampare funzioni da circa 10 µm a 200 µm di larghezza in conduttori, dielettrici, resistori e altri materiali elettronici specifici rende unica la tecnologia NanoJet basata sull’aerosol.”

La stampante 3D aerosol di IDS ha integrato la sua affidabile tecnologia NanoJet in una macchina desktop funzionante, che include un sistema di visione di processo, controlli di processo di stampa, generazione di percorsi utensile semplificata e controllo del movimento industriale guidato da G-code. Questa piattaforma di controllo del movimento offre flessibilità agli utenti finali nell’uso dei generatori di percorsi utensile, sia esso fornito con la stampante IDS o qualcosa di simile. Inoltre, le molteplici testine di stampa NanoJet semplificano il passaggio dei materiali tra i processi di sviluppo, produzione e ricerca, grazie ai suoi gruppi di messa a fuoco con aerosol e alle cartucce di inchiostro facili da sostituire; ogni testina di stampa include il proprio modulo.

La stampante ha anche una piattaforma riscaldata da 150 x 150 mm e generazione di aerosol nel punto di utilizzo. Le applicazioni per la stampa 3D NanoJet basata su aerosol di IDS includono:

biomedico
elettronica conforme
interconnessioni ad alta densità
trasferimento di energia wireless

Un’altra società ben nota per l’utilizzo di un processo di stampa 3D basato sull’aerosol è Optomec , fornitore di stampanti 3D di livello produttivo , con la sua tecnologia brevettata Aerosol Jet per l’elettronica di stampa 3D. Il getto di aerosol è una tecnologia molto importante per la sua capacità di creare prodotti complessi come antenne e sensori .

Non sono sicuro che la tecnologia IDS funzioni allo stesso modo della stampa 3D aerosol di Optometc, ma scommetto che i processi sono molto simili. IDS afferma che il suo sistema desktop è una stampante 3D plug-and-play, con funzionamento continuo per quattro ore di stampa automatica, che utilizza inchiostro a nanoparticelle di Ag e spessore della linea a passaggio singolo tra 100 nm e 4 µm. La società afferma inoltre che la sua stampante 3D aerosol costa tre volte meno rispetto ad altri sistemi basati su aerosol disponibili in commercio; puoi contattare IDS per un preventivo.

Be the first to comment on "IDS Integrated Deposition Solutions nuova stampante 3d con tecnologia NanoJet"

Leave a comment