I vincitori del TCT Show 2018

Annunciati i vincitori del 2018 TCT Hall of Fame e dei vincitori del 3D Printing Award
Il TCT Show di quest’anno , tenutosi a Birmingham come al solito, si è concluso all’inizio di questa settimana e ha prodotto molti annunci su nuovi materiali di stampa 3D , software e, naturalmente, stampanti 3D  e il loro hardware associato . Inoltre, l’annuale  TCT Awards si è svolto per la seconda volta durante una cena di gala all’Hilton Birmingham Metropole mercoledì. L’attore e presentatore britannico Robert Llewellyn ha ospitato i quasi 300 ospiti ai premi, che celebrano, secondo il proprietario del TCT Group Rapid News Publications Ltd, “Le persone, la tecnologia e le collaborazioni dietro il meglio dell’innovazione design-to-manufacturing”.

C’erano 14 categorie di premi competitivi e i TCT Awards hanno riconosciuto i partner in molti progetti di collaborazione, oltre a progettisti, fornitori di tecnologia e ingegneri. Altri tre leader del settore della stampa 3D sono stati inseriti nella TCT Hall of Fame  in onore del “loro contributo all’industria e alla crescita dell’adozione della tecnologia”.

“Ancora una volta è stato un privilegio condividere una serata con così tante persone davvero eccezionali”, ha dichiarato Duncan Wood, Chief Executive di Rapid News. “Tutti i vincitori devono essere congratulati per i loro successi, e, naturalmente, in particolare i membri della Hall of Fame hanno bisogno di una menzione speciale, la loro innovazione, imprenditorialità e impegno hanno avuto un ruolo enorme nello sviluppo e nel successo del settore.

“Devo anche ringraziare i nostri sponsor 3ecruit, così come il nostro partner di supporto, Innovate UK per la loro approvazione dell’evento e, naturalmente, i nostri giudici. La notte dei TCT Awards sta diventando rapidamente la notte dell’anno per il settore e non vediamo l’ora che arrivi l’edizione 2019! ”
Il primo dei nuovi membri della TCT Hall of Fame è il Dr. Carl Deckard, che ha inventato e sviluppato la tecnologia di stampa 3D Selective Laser Sintering (SLS) mentre era all’Università del Texas. Insieme al suo ex professore Joe Beaman , il Dr. Deckard ha co-fondato la DTM Corporation, che è stata in seguito acquistata da 3D Systems, per commercializzare la stampa 3D SLS.

Il secondo 2018 membro della TCT Hall of Fame è lo specialista dell’applicazione e pioniere del processo Greg Morris. Nel 1994 ha fondato Morris Technologies, un fornitore di servizi AM specializzato, che è stato acquistato da GE Aviation nel 2012, insieme alla consociata Rapid Quality Manufacturing. Il suo lavoro nello sviluppo di applicazioni e processi di stampa 3D in metallo ha aumentato la loro adozione nei settori aerospaziale e medico, e distribuisce le sue conoscenze attraverso il suo coinvolgimento nel circuito parlante.

Ely ‘Sachs, professore Emanuel, che ha inventato la stampa a getto di binder al MIT nel 1989, è l’ultimo TCT Hall of Fame Inductte di quest’anno. Il professor Sachs, che fa parte del team di leadership di Desktop Metal  e insegna ancora al MIT , in realtà ha coniato la frase “stampa 3D” in quel momento, e la tecnologia del binder jetting è un elemento fondamentale per gran parte dell’attuale tecnologia del mercato.

Per quanto riguarda il resto dei TCT Awards, Project MELT , con il suo leader tecnologico elencato come  BEEVERYCREATIVE , ha vinto l’Aerospace Application Award di quest’anno, mentre il vincitore del Automotive Application Award era la staffa SLM BMW i8 roadster delleader tecnologico SLM Solutions.

L’ ugello Vitamix di Carbon ha vinto il Consumer Product Application Award, mentre il vincitore del Creative Application Award è stata la collezione di gioielli Embrace di Cooksongold per Boltenstern. SPEE3D ha vinto l’Hardware Award – Non Polymers per LightSPEE3D , e l’Hardware Award – Polymers è andato a E3D per il suo Tool-Changer .

Axial3D ha vinto l’Healthcare Application Award per l’utilizzo del suo modello di pianificazione pre-op in un intervento chirurgico al Belfast City Hospital, e Trinckle 3D ha vinto l’Industrial Product Application Award per la sua personalizzazione di massa degli induttori in rame. Il Materials Award – Non Polymer è andato a SABIC per il suo filamento di stampa 3D EXL AMHI240F, e NanoSteel ha vinto il Materials Award – Polymers per il suo materiale di stampa 3D in acciaio BLDRmetal L-40 .

3D Systems è stata la vincitrice del Metrology Award per il suo Aircraft Damage Assessment per Easyjet e Steros GPA Innovate SL ha vinto il Post-Processing Award per il suo DLyte: Metal DryLyte Electropolishing. Materialise ha vinto il Software Award per il suo e-Stage Metal e il premio Rising Star di quest’anno è stato assegnato a HiETA Technologies Ltd.

Per saperne di più sui progetti e le aziende vincenti, e vedere i progetti Highly Commended, visitare il sito Web dei TCT Awards .

Be the first to comment on "I vincitori del TCT Show 2018"

Leave a comment