I chirurghi della UC Davis Health utilizzano la stampa 3D per assisterli in complesse procedure chirurgiche

LA STAMPA 3D AIUTA LA CHIRURGIA COMPLESSA E L’EDUCAZIONE MEDICA PRESSO L’UC DAVID HEALTH

I chirurghi della UC Davis Health utilizzano la stampa 3D per assisterli in complesse procedure chirurgiche. Membro della University of California, Davis , la facoltà ritiene che a lungo termine questa tecnologia eliminerà le barriere alla comprensione nella chirurgia medica e nell’educazione medica.

David Lubarsky, vice cancelliere delle scienze della salute umana e CEO di UC Davis Health, ha dichiarato: “La stampa 3D, che per noi significa produzione accurata, economica e sul posto, può essere un punto di svolta nell’assistenza sanitaria”.

“CONSENTENDO CHE L’ANATOMIA COMPLESSA VENGA TRADOTTA DA DATI COMPUTERIZZATI IN REPLICHE REALISTICHE CHE I MEDICI POSSONO EFFETTIVAMENTE CONTENERE, ANALIZZARE E LAVORARE SIGNIFICA CHE SFIDARE GLI ENIGMI MEDICI DIVENTERÀ MOLTO PIÙ FACILE DA RISOLVERE”.

Negli ultimi anni, la tecnologia di stampa 3D ha dimostrato la sua utilità in campo biomedico. Esempi primari di questo includono l’uso della tecnologia nella ricerca sul cancro , negli impianti spinali e dentali specifici per il paziente e nella pianificazione pre-operatoria .

UC Davis Health utilizza una stampante Ultimaker 3 per fare la differenza.

Con l’aiuto di modelli anatomici stampati in 3D, Joseph Michael passò attraverso una procedura chirurgica che ripristinò la sua vista. Michael, la cui presa orbitale (la cavità circolare in cui riposa l’occhio) è stata danneggiata dopo un assalto, ha ricevuto un trattamento alla UC Davis Health. Il Dr. E. Bradley Strong, professore di otorinolaringoiatria e specialista in chirurgia ricostruttiva del volto, ha eseguito l’intervento chirurgico.

Il Dr. Strong ha spiegato: “La chirurgia ricostruttiva facciale coinvolge un’anatomia complessa all’interno di un campo operativo estremamente ristretto in cui manovrare i nostri strumenti […] Essere in grado di stampare un modello 3D ad alta risoluzione della lesione, ci permette di fare una pianificazione preoperatoria dettagliata e preparazione che è più efficiente e precisa. “

“POSSIAMO ANCHE UTILIZZARE QUESTI MODELLI SPECIFICI PER IL PAZIENTE IN SALA OPERATORIA PER MIGLIORARE L’ACCURATEZZA DEL POSIZIONAMENTO DELL’IMPIANTO”.

Sul vantaggio che la stampa 3D porta alla pianificazione chirurgica, Dr. Strong ha inoltre aggiunto: “[…] l’accuratezza della pianificazione pre-chirurgica e la precisione della flessione e del posizionamento dell’impianto sono state notevolmente migliorate. Risparmia tempo e mi consente di essere più efficiente e prendere decisioni critiche prima di entrare in sala operatoria. “

Condivisione dello spazio di stampa 3D

I servizi di stampa 3D sono condivisi tra i quattro dipartimenti di UC Davis e UC Davis Health, tra cui la School of Medicine , la Betty Irene Moore School of Nursing , il Practice Management Group e il Medical Center .

La tecnologia è attualmente impiegata per la ricerca sul cancro al dipartimento di UC Davis di radioterapia oncologica , tentando di stampare boli di stampa 3D per radioterapia, un’applicazione anche esplorata da altre istituzioni .

Inoltre, il laboratorio del laboratorio di ingegneria biomedica Advance to Medicine (TEAM) di Translating Engineering è costituito da parti del corpo per la stampa 3D di animali per la chirurgia veterinaria.

Il professore di chirurgia ortopedica di piccoli animali, Denis Marcellin-Little, ha dichiarato: “C’è un grande valore nel lavorare insieme perché la medicina veterinaria è un po ‘più’ agile ‘sul lato dello sviluppo e dell’applicazione, ma i bisogni del paziente sono molto simili.”

Be the first to comment on "I chirurghi della UC Davis Health utilizzano la stampa 3D per assisterli in complesse procedure chirurgiche"

Leave a comment