I caschi stampati in 3d per i bambini con la sindrome della testa piatta

Abbiamo sentito parlare di molte applicazioni innovative della  Caschi per la sindrome della testa piatta 02stampa 3D in campo medico troppe per poterle elencare qui . In poche parole, la capacità della stampa 3D  di creare prodotti  su misura a partire dalle scansioni del corpo alle specifiche esatte del paziente, posiziona la tecnologia  in modo da poter dare grandi contributi in una varietà di applicazioni mediche e dentistiche. Recentemente dei “progressi” sono stati  fatti per il  “CranioCaps” per il trattamento di una condizione nei neonati ‘nota come sindrome della testa piatta o plagiocefalia.

Nel 1992, l’American Academy of Pediatrics ha lanciato una campagna chiamata  “Back to Sleep” per aumentare la consapevolezza su come piazzare i bambini sulla schiena durante il sonno, al fine di prevenire la Sudden Infant Death Syndrome (SIDS) la morte improvvisa . Anche se questo ha contribuito a ridurre i casi di SIDS, sempre più bambini ora dormono sulla schiena – ma questo potrebbe condurre a ciò che viene comunemente chiamata sindrome della testa piatta. La Sindrome  è una condizione che si verifica quando un bambino posiziona la sua testa allo stesso modo ripetutamente. Tale posizionamento può avvenire sul lato o sulla parte posteriore della testa, e col tempo la pressione su quella parte della testa la appiattisce.

Un modo per correggere questa condizione è di far indossare dei caschi su misura  durante un periodo critico di crescita di 14 settimane. Si può immaginare che la stampa 3D possa risultare molto utile in questo caso con la possibilità di personalizzare i caschi.
Lincoln e Nolan Potts, sono due gemelli fortunati che hanno ricevuto un sostegno per la guarigione dalla sindrome della testa piatta. Uno ha un CranioCap convenzionale  mentre l’altro riceve una versione stampata in 3d . In primo luogo è stato il turno di Nolan.  C’è voluta circa una settimana per averne un modello e procedere allo stampaggio.
Il Gemello di Nolan, Lincoln, ha beneficiato della fortuna dei tempi, Visto che  l’ospedale aveva acquistato una Stampante Stratasys 3D da 250 mila dollari  nel momento in cui erano pronti a iniziare il suo CranioCap. Ci sono volute cinque ore complessive: tre ore per fare la replica di testa di Lincoln e due per fare la CranioCap.

Ci sono circa 1.100 bambini con la sindrome della testa piatto ogni anno. Secondo uno studio dal 1996, questa sindrome ha visto un drammatico aumento da 1 su 300 a 1 su 60 neonati diagnosticati. (Ma non c’è uno studio definitivo del tasso di insorgenza della sindrome di testa piatto oggi).

Be the first to comment on "I caschi stampati in 3d per i bambini con la sindrome della testa piatta"

Leave a comment