HP contro il coronavirus : stampa 3d di visiere e respiratori da campo

HP e partner mobilitano risorse di stampa 3D per forniture mediche critiche

Molte aziende di stampa 3D si stanno intensificando di fronte alla pandemia globale COVID-19, offrendo le loro capacità per superare gli ostacoli nelle catene di approvvigionamento esistenti. Tra questi c’è HP Inc. , che oggi ha annunciato che sta mobilitando i suoi team di stampa 3D e le risorse per produrre e consegnare parti fondamentali per aiutare gli ospedali di tutto il mondo a curare i pazienti e proteggere il personale.

Secondo la società, oltre 1.000 parti stampate in 3D sono già state consegnate agli ospedali dai centri di ricerca e sviluppo 3D di HP a Barcellona, ​​in Spagna; Corvallis, Oregon; San Diego, California; e Vancouver, Washington. I centri hanno lavorato con partner di tutto il mondo per soddisfare le esigenze di produzione degli ospedali in questo momento di crisi.

In questa fase, HP afferma che le applicazioni iniziali vengono convalidate e finalizzate alla produzione industriale. Queste applicazioni includono maschere per il viso, protezioni per il viso, regolatori di maschera, tamponi nasali, apriporta a mani libere e parti del respiratore. La società sta inoltre discutendo con agenzie governative, sanitarie e industriali in vari paesi per facilitare un approccio ben coordinato alla produzione e consegna di questi dispositivi.


“HP e i nostri partner di produzione digitale stanno lavorando senza sosta nella battaglia contro questo virus senza precedenti. Collaboriamo a livello transnazionale e industriale per identificare le parti più bisognose, convalidare i progetti e iniziare a stamparle in 3D “, ha commentato Enrique Lores, Presidente e CEO di HP Inc.” Il nostro apprezzamento più profondo va ai nostri dipendenti, partner, clienti e membri della nostra comunità per i loro instancabili sforzi di supporto ai professionisti medici che fanno la differenza in prima linea. “

Tre dispositivi sono ora in fase di completamento per la produzione: un apriporta a mani libere progettato da Materialise , che consente alle persone di evitare di toccare le maniglie delle porte potenzialmente contaminate usando le loro braccia; un dispositivo di regolazione della maschera, che può aiutare a migliorare il comfort delle maschere protettive indossate dal personale medico per lunghi periodi di tempo; e protezioni per il viso, che consistono in una protezione in plastica e una staffa stampata in 3D che si adatta comodamente alla testa di chi lo indossa, proteggendo il viso dalle goccioline.

Altri due dispositivi critici sono ora in fase di test e dovrebbero iniziare presto la produzione. Sono un ventilatore da campo progettato da maschere facciali Leitat e FFP3. Il primo è destinato alla ventilazione di emergenza a breve termine ed è costituito da parti stampate in 3D per una valvola a sacca meccanica. Il design semplificato consente una produzione, un assemblaggio e una distribuzione più rapidi. HP sta inoltre convalidando diverse maschere FFP3 di livello ospedaliero, che potrebbero aiutare il personale medico a rimanere protetto dall’esposizione a COVID-19. Le maschere dovrebbero essere presto disponibili.

HP e i suoi partner affermano che caricheranno file di progettazione convalidati per prodotti medici stampati in 3D che non richiedono un assemblaggio complesso. I file, trovati qui , saranno liberi di accedere e scaricare. HP sta inoltre prendendo suggerimenti per nuove applicazioni qui e sta accettando richieste di supporto con lo sviluppo di applicazioni.

Be the first to comment on "HP contro il coronavirus : stampa 3d di visiere e respiratori da campo"

Leave a comment