Hong Kong piastrelle in terracotta stampate in 3D per aiutare i coralli ad ancorarsi e crescere

I ricercatori dell’Università di Hong Kong hanno realizzato piastrelle in terracotta stampate in 3D per aiutare i coralli ad ancorarsi e crescere. Le piastrelle sono utilizzate sul fondo dell’oceano di Moon Island a Hong Kong. Nella regione, un tifone “Mangkhut” ha distrutto l’80% dei coralli che vivono lì.

Due anni fa, il tifone Mangkhut ha danneggiato l’80% dei coralli locali trovati sul fondo dell’oceano di Moon Island a Hong Kong. Dal momento che i coralli impiegherebbero decenni per tornare al loro stato precedente, un team di ricercatori SWIMS dell’Università di Hong Kong (HKU) ha aiutato con tessere stampate in 3D, come riportato in un articolo di “Hong Kong Tatler” .

Ad aprile, abbiamo già riferito di ricercatori dell’Università di Cambridge e dell’Università della California di San Diego che hanno utilizzato una bio-stampante 3D per sviluppare strutture organiche in grado di fornire un nuovo habitat per le alghe.

Nell’ambito del progetto ” Reformative Coral Habitats “, hanno sviluppato piastrelle in terracotta stampate in 3D. La struttura di questi è più piatta della maggior parte delle specie di coralli, ognuna pesa 20 kg e ha un diametro di 65 cm. Sono costituiti da gambe, strati con nove griglie e sei strati simili a coralli. Le singole unità sono progettate per aiutare i coralli ad ancorarsi e crescere.

La deputata Lidia Ratoi spiega in base all’articolo:

“Il clima subtropicale di Hong Kong porta a una forte sedimentazione sott’acqua. Questo è il motivo per cui le nostre piastrelle hanno molte perforazioni in modo che nessun deposito si depositi sulla superficie e soffoca i coralli. “

Dettagli delle piastrelle di argilla
Ci sono otto tasche di corallo su ogni piastrella. Ciò consente ai coralli di crescere sia in orizzontale che in modo robusto e verticale. I ricercatori hanno scelto l’argilla perché altri materiali non sono adatti. Secondo Ratoi, ci sono molte condizioni da considerare nelle acque subtropicali di Hong Kong, come la temperatura dell’acqua o la salinità. Altri animali marini non potevano sopravvivere ai cambiamenti nell’acqua.

L’argilla è l’ideale perché non cambia le condizioni subacquee. Un robot ABB Foundry Plus 2 stampa uno strato di argilla marrone scuro strato per strato senza additivi da un ugello largo 0,6 cm. Infine, le piastrelle vengono riscaldate, il che le rende più piccole dell’11%. I primi test a marzo in un ambiente simulato hanno mostrato che i coralli stanno crescendo su di esso. Nei due mesi successivi furono creati altri 128 pezzi. L’ultima serie di tessere è stata utilizzata di recente. Adesso è tempo di aspettare. I ricercatori monitoreranno la ricrescita dei coralli per due anni.

Be the first to comment on "Hong Kong piastrelle in terracotta stampate in 3D per aiutare i coralli ad ancorarsi e crescere"

Leave a comment