HİDROMEK la stampante LOOP PRO 3D e la stampa di componenti dei suoi macchinari

HİDROMEK RIDUCE I COSTI DELLE PARTI DI USO FINALE DEL MACCHINARIO CON LA STAMPANTE 3D LOOP PRO

HİDROMEK , un produttore di macchine per l’edilizia con sede in Turchia, utilizza la stampante LOOP PRO 3D per produrre parti di uso finale per i suoi veicoli agricoli.

Cercando di ridurre i tempi di inattività ed evitare i costi associati che possono verificarsi, HİDROMEK ha scelto di sfruttare la stampa 3D nei suoi processi di produzione dei veicoli per contribuire a ridurre i tempi e i costi dei metodi di produzione tradizionali.

Usando la stampante 3D FFF LOOP PRO, HİDROMEK è stata in grado di fabbricare parti completamente funzionali senza la necessità di una post-elaborazione sostanziale. La riduzione dei tempi di post-elaborazione ha ridotto i costi di implementazione di ogni parte di utilizzo finale nei veicoli.

“La qualità della superficie è eccellente”, ha affermato Hakan Telışık, direttore di Hidromek Design Studio in merito ai vantaggi delle parti stampate in 3D su LOOP PRO. “Le parti sono molto rigide e funzionali; sono utilizzabili senza o con post-elaborazione minori. “

Loop 3D è un marchio di stampanti 3D istituito dal produttore turco di stampanti 3D Teknodizayn . Con sede ad Ankara, Teknodizayn ha oltre 10 anni di esperienza nel settore della stampa 3D, avendo operato come rivenditore per numerosi produttori di stampanti e scanner 3D. Il suo portafoglio attuale comprende stampanti 3D di UnionTech e HP, l’azienda fornisce anche scanner 3D di Artec.

Con un’esperienza decennale, il team di Teknodizayn ha deciso di creare la propria stampante 3D attraverso il marchio LOOP 3D. Basata su un know-how pratico, la stampante 3D risponde ai requisiti dei clienti in settori verticali come l’industria pesante, l’aviazione e le istituzioni governative.

Il primo modello beta di LOOP PRO è stato prodotto nel 2017. Dopo aver subito una serie di miglioramenti, l’ iterazione finale della stampante 3D è stata approvata e presentata in anteprima durante la fiera Formnext 2019 a Francoforte. Un sistema FFF, LOOP PRO è dotato di un volume di costruzione di 500 x 350 x 500 mm e presenta una testina di stampa modulare, una piastra di costruzione attaccabile magneticamente, una calibrazione del piano di stampa assistita da laser e un’unità di condizionamento del materiale. Inoltre, la stampante 3D è dotata di LOOP 3D CLOUD , un software di divisione e gestione sviluppato in collaborazione con 3DPrinterOS , uno sviluppatore di software per stampanti 3D cloud con sede a San Francisco, USA.

“Siamo molto entusiasti di supportare produttori come Loop 3D per raggiungere il mercato più rapidamente riducendo i tempi di ricerca e sviluppo. Il risultato netto è che il cliente può acquistare una stampante 3D da € 20.000 che supera le prestazioni di una stampante da € 200.000. Ciò significa che i clienti possono acquistare 10 volte più stampanti, allo stesso prezzo, e iniziare la produzione di fascia bassa con dimensioni e qualità incredibili “, ha affermato John Dogru, fondatore di 3DPrinterOS.

I componenti per uso finale stampati in 3D consentono di risparmiare tempo e denaro per HİDROMEK

Inizialmente HİDROMEK iniziò a produrre accessori per trattori agricoli. Negli anni seguenti l’azienda iniziò a produrre macchinari per l’edilizia pesante e da allora la sua gamma di prodotti in questo campo si è ampliata.

Le loro macchine ora includono terne, escavatori idraulici, pale gommate, motolivellatrici e compattatori del terreno. Con circa 2000 dipendenti, queste macchine sono prodotte in sei stabilimenti produttivi, tra cui 4 stabilimenti ad Ankara, 1 stabilimento ad Smirne e uno stabilimento in Tailandia.

HİDROMEK ha cercato di ridurre la durata dei tempi di produzione al fine di rispettare rigidi tempi che comportano ingenti investimenti. Pertanto, la società ha utilizzato la stampante 3D LOOP PRO per aiutare a produrre una serie di parti per uso finale.

Un esempio di un componente per uso finale che HİDROMEK ha stampato in 3D è l’alloggiamento dell’unità di controllo su uno dei suoi rulli compatti HMK 130 CS. L’unità di controllo ospita i comandi dell’operatore per il veicolo, con elettronica interna montata. Al fine di garantire la funzionalità di questo componente critico, l’alloggiamento deve soddisfare severi requisiti di tolleranza e durata.

Il processo standard per lo sviluppo dell’unità abitativa è un’impresa ad alta intensità di lavoro e capitale. Una fase del processo di progettazione richiede la produzione di un modello master e stampi in silicone. Utilizzando la stampante Loop PRO 3D, HİDROMEK 3D stampa l’alloggiamento dell’unità di controllo con una riduzione dell’80% del costo per singolo pezzo.

In totale, il modello, che misurava 390 mm x 100 mm x 95 mm, impiegava 48 ore per la stampa 3D e costava $ 54. I componenti, realizzati con i filamenti di fibra di carbonio e fibra di vetro Dynamide LOOP 3D , hanno superato i test di certificazione di HİDROMEK per l’uso diretto nei veicoli pesanti dell’azienda.

“Siamo orgogliosi di collaborare con l’industria automobilistica pesante e Hidromek, un test impegnativo per i nostri materiali DYNAMIDE © CARBON FIBER e GLASS FIBER: è stato un altro test che abbiamo superato con successo grazie alla combinazione di hardware e software di LOOP 3D. Il software LOOP 3D ha un’interfaccia intuitiva e intuitiva e la preparazione del modello richiede pochi minuti. È stato un piacere lavorare con 3DPrinterOS per realizzarlo ”, ha affermato Erkan Ustaoğlu, co-fondatore di LOOP 3D.

Be the first to comment on "HİDROMEK la stampante LOOP PRO 3D e la stampa di componenti dei suoi macchinari"

Leave a comment