Hackrod e Siemens PLM Software per l’auto stampata in 3d

Hackrod, azienda automobilistica personalizzata, ha stretto una partnership con Siemens PLM Software con l’intenzione di democratizzare la progettazione ingegneristica e la produzione, dando ai consumatori la possibilità di progettare le proprie auto stampate in 3D. Hackrod sta creando una speedster parzialmente stampata in 3D chiamata “La Bandita”.

Due mesi fa, abbiamo scritto una storia su Hackrod , un’ambiziosa compagnia automobilistica californiana che mirava a cambiare il modo in cui i clienti acquistano veicoli.

L’azienda utilizza la progettazione generativa, la realtà virtuale, la stampa 3D e una supply chain basata su cloud, tecnologie che consentono ai clienti di costruire le proprie auto secondo le proprie specifiche. Lo staff dell’azienda ha anche esperienza nel settore cinematografico e sta realizzando un film d’azione che coinvolge un gran numero di auto parzialmente stampate in 3D.

L’impegno cinematografico non significa che Hackrod non sia seria: l’azienda ha lavorato con il software di stampa 3D Autodesk e ha firmato un accordo di partnership con Siemens PLM Software per accelerare una “visione condivisa della democratizzazione dell’ingegneria design e produzione in cui il consumatore diventa il creatore nello spazio automobilistico “.

“La nostra visione condivisa include un design estetico ottimizzato, una solida ingegneria convalidata, una produzione avanzata complessa e una valutazione rapida della qualità in loco”, ha affermato la dott.ssa Slade Gardner, Hackrod CTO, della partnership con Siemens.

“Poiché la visione di Hackrod include una rapida raccolta dei dati per la progettazione e l’iterazione del prodotto e la produzione personalizzata di sofisticati sistemi meccatronici, la connettività hardware di Siemens per l’IoT industriale e la produzione additiva multiasse sono fondamentali per il successo. I prodotti della nostra partnership illustreranno l’impatto che questo team avrà con l’accesso a design, ingegneria, visualizzazione, produzione e potenza di ispezione di livello mondiale. ”

Utilizzando gli strumenti di Siemens PLM Software, incluso il famoso software NX, Hackrod ha ora accesso agli ultimi strumenti di progettazione e ingegneria per progettare, testare e produrre rapidamente soluzioni di trasporto senza la necessità di enormi infrastrutture industriali o budget di utensili.

Fa tutto parte del piano di Hackrod di sviluppare una piattaforma per progetti estetici davvero su misura combinati con soluzioni ingegneristiche garantite. La piattaforma farà leva sulla realtà virtuale come strumento di progettazione, IoT e machine learning per far evolvere i suoi sistemi ingegneristici e la stampa 3D industriale per produrre l’hardware che va alle auto personalizzate.

“La visione di Hackrod per il design automobilistico è un uso eccitante e unico del nostro software di progettazione e ingegnerizzazione ed è completamente in linea con la visione di Siemens per il futuro della produzione”, ha affermato Bob Haubrock, SVP, Product Engineering Software, Siemens PLM Software. “Non vediamo l’ora di vedere lo speedster ‘La Bandita’ e usarlo come prova di concetto per questo design rivoluzionario alla metodologia di produzione.”

Hackrod dice che si ispira all’ “Hotrodding” del 20 ° secolo e all’innovazione tecnologica della cultura “hacker”, che possono aiutare ciascuno a creare il proprio veicolo ideale.

Be the first to comment on "Hackrod e Siemens PLM Software per l’auto stampata in 3d"

Leave a comment