Guyson International Powder Flush

GUYSON INTERNATIONAL PRESENTA IL SISTEMA POWER FLUSH PER IMPIANTI MEDICI STAMPATI IN 3D

Guyson International , un produttore di apparecchiature di finitura industriale con sede nel North Yorkshire, ha lanciato il suo sistema Powder Flush per pulire le strutture trabecolari di impianti medici stampati in 3D.

Le strutture trabecolari aiutano l’interblocco della crescita ossea umana alla fine delle ossa lunghe o nella colonna vertebrale . I processi di produzione di additivi metallici come SLM ed EBM hanno consentito la personalizzazione di questi impianti. A causa della sua natura porosa, i residui di particelle sono spesso presenti negli impianti stampati in 3D, quindi la necessità di sciacquare la polvere.

“Guyson è diventata la società di riferimento per le apparecchiature di finitura post-elaborazione nel mercato della stampa 3D”, ha affermato Mark Viner, amministratore delegato di Guyson International. “Questa nuova unità Powder Flush si aggiunge al già ampio portafoglio di prodotti Guyson forniti per il mercato della produzione additiva.”

Il lavaggio a polvere si basa sull’unità di lavaggio a spruzzo con cestello rotante Orbit 600 di Guyson International. Questo sistema è dotato di un serbatoio isolato da 100 litri e di lavaggio a spruzzo a caldo per un’accurata pulizia. Offre anche getti diretti per un potente risciacquo dei componenti seguito da un lavaggio ad aria compressa.

Come ultimo sistema di post-elaborazione della produzione additiva dell’azienda, Powder Flush integra un pannello di controllo PLC / HMI che fornisce il monitoraggio dei dati e una funzione di preriscaldamento temporizzata che assicura un funzionamento del processo accurato e ripetibile. Dopo la sua produzione, gli impianti medici stampati in 3D vengono caricati singolarmente o in batch su dispositivi non contaminanti diretti verso i getti di lavaggio.

“[Questo sistema si unisce] alla nostra gamma Euroblast Ex di cabine blindate certificate ATEX per la finitura superficiale di parti in metallo esotico AM, spesso utilizzate nei mercati aerospaziale e medico”, ha aggiunto Viner.

“[Inoltre,] il Guyson PRS (Powder Recovery System), che è un sistema di post-elaborazione automatizzato, specifico per build di additivi EBM, utilizza una metodologia di sabbiatura robotizzata collaudata per rivelare i componenti e gestire la polvere risultante in un sistema di scoppio altamente contenuto e la nostra gamma di vasche e vasche ad ultrasuoni con marchio “Kerry” per la rimozione del supporto FDM stampato in 3D. “

All’inizio di quest’anno, Guyson International, ha installato quattro impianti di granigliatura Euroblast nella Digital Factory of Materials Solutions , un’azienda Siemens specializzata nella stampa 3D. Come sistema di post-elaborazione SLS, Euroblast viene utilizzato per rimuovere particelle non sinterizzate da parti stampate in 3D.

“Materials Solutions utilizza i blaster Guyson sin dalla nostra origine e quando si è trattato di aggiornare e aggiornare ha perfettamente senso per noi tornare a Guyson”, ha spiegato Phil Hatherley, direttore generale di Materials Solutions. “Abbiamo aumentato la capacità dimensionale più la capacità e lavorando con il nostro team Guyson ci ha fornito una soluzione di qualità per sabbiare i componenti più grandi che i nostri clienti ora stanno cercando di fornire”.

Be the first to comment on "Guyson International Powder Flush"

Leave a comment