Greatest Case la custodia per gestire con una sola mano i maxi telefonini i Phablet

Piccole idee con grandi applicazioni. Ma anche evoluzioni nel senso che 4 pollici sono pochi per vedere e 5,5 pollici diventano ingombranti e allora si fa quello che si chiama compromesso e si va in giro con un telefonino più grande di quelli che c’erano 20 anni fa.

The Greatest Case, anche i phablet si possono usare con una mano   Gli smartphone con display caratterizzati da una diagonale da 5,5 pollici o anche più, fino a qualche anno fa destinati solo agli utenti più “coraggiosi”, negli ultimi tempi sono diventati comuni, tanto che persino Apple (sempre restia a superare la soglia dei 4 pollici) si è convinta a cedere alla tendenza del mercato. Gli schermi dalle dimensioni generose sono l’ideale per le finalità business e per la visualizzazione dei contenuti multimediali ma, allo stesso tempo, rendono l’utilizzo del terminale con una sola mano praticamente impossibile. Un progetto alla ricerca di fondi su Kickstarter potrebbe rappresentare la soluzione di tale problema: The Greatest Case, questo il suo nome, è frutto dell’inventiva di Kyle Staebell ed è basato su una trovata tanto semplice quanto efficace. Per rendere più semplice il raggiungimento delle parti più alte del display, infatti, il case di Staebell offre degli appositi supporti posteriori, così da facilitare la presa e permettere alla mano di spingersi verso l’alto. Vai ai commenti! I case saranno disponibili in due materiali, entrambi realizzati a mezzo stampa 3D: uno in plastica e l’altro in una speciale miscela tra plastica e rame per aumentare forza e flessibilità. Gli smartphone al momento supportati sono il Samsung Galaxy Note 4 e l’iPhone 6 Plus. I case sono in offerta a 29 dollari per la variante in plastica e 39 dollari per quella in rame. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla pagina dedicata su Kickstarter.

Roberto F.  da tuttoandroid.net

La campagna su Kickstarter ha già raggiunto l’obiettivo

Be the first to comment on "Greatest Case la custodia per gestire con una sola mano i maxi telefonini i Phablet"

Leave a comment