Glowforge il taglio laser che costerà meno di 2500 dollari la società finanziata dagli ex Makerbot Bre Pettis e Jenny Lawton

L’ex CEO di MakerBot Investe in una start up che propone taglio laser economici

La start up Glowforge ha sede a Seattle a ha appena ottenuto 9 milioni di dollari dal primo round di finanziamenti. Il round di finanziamento è stato guidato da Foundry Group e Vero Ventures, con la partecipazione degli ex amministratori delegati di MakerBot Bre Pettis e Jenny Lawton, la quale  ha  anche aderito all’azienda come consulenti. La società sta lavorando su quello che definisce una “stampante laser 3D”, un taglio laser a prezzi accessibili con il software destinato a migliorare la facilità d’uso e le funzionalità di taglio laser.

Lasercutters i taglio laser sono un pilastro della comunità makers, in quanto consentono ai membri della comunità di tagliare tutto ciò che va dal compensato ai circuiti stampati. Il costo di un taglio laser tipico parte da diecimila dollari, un budget non certo economico. Tuttavia, Glowforge, composto da veterani delle grandi aziende della Silicon Valley come Apple, sta ultimandoil design di un taglio laser che dovrebbe costare circa 2000 dollari. Per fare ciò, l’azienda ha sostituito alcuni dei componenti hardware più costosi, come il movimento tracciatore del dispositivo, con del  software più avanzato. sostituendolo quindi con sensori e telecamere e calcolando le possibilità con la capacità di calcolo elevata di un sistema cloud.

Dan Shapiro CEO della start-up e co-fondatore dichiara che “Per anni, le persone hanno parlato di avere delle fabbriche in casa. Ma ciò  è stupido. Vorrei una fabbrica in casa mia come vorrei un McDonalds nella mia cucina. (insomma se non si dovesse pagare la consumazione…. ) Con Glowforge, stiamo reinventando ciò che significa la frase  ‘fatto in casa’: l’abitudine, i prodotti di alta qualità e  prodotti in modo rapido ed economico questo dovrà significare  Glowforge.   Il Glowforge è così semplice da usare che i miei figli si precipitano per fare un giocattolo e ci giocano solo pochi minuti dopo . Eppure è abbastanza potente e preciso che i progettisti, gli ingegneri e  gli architetti sono in grado di creare prodotti finiti che sono di qualità superiore rispetto a quello  troviamo in un negozio. ”

Brad Feld, di Foundry Group , aggiunge, “Sono 20 anni che stiamo investendo in società di hardware , da Harmonix per Makerbot a Fitbit. Ora siamo a un bivio tra la crescita del sito  Etsy, il movimento dei faber, e l’industria della stampa 3D. E ‘chiaro che il mondo è pronto per un dispositivo in grado di creare fantastici prodotti fatti in casa con la semplice pressione di un tasto. Sono entusiasta di sostenere una squadra di dirigenti con una storia alle spalle  che hanno fondato sei società del valore di centinaia di milioni di dollari in tutto, sia hardware che software. ”

L’aggiunta della Lawton nel loro comitato consultivo porta l’esperienza di MakerBot alla squadra Glowforge. Shapiro dice del loro nuovo consigliere, “Una delle più brillanti dirigenti   che io abbia incontrato   è Jennifer Lawton, ex CEO di Makerbot. Ha molta esperienza . Alcune persone sono grandi ascoltatori, alcuni sono grandi narratori; Jenny combina il meglio di entrambi. Ecco perché mi considero estremamente fortunato che Jenny abbia accettato la nomina a consigliere di Glowforge.  ”

Il Glowforge sarà disponibile per l’acquisto entro la fine dell’anno per meno di  2.500 dollari . Non saremmo sorpresi se vedessimo la acchina comparire presto su Kicktarter.

 

Be the first to comment on "Glowforge il taglio laser che costerà meno di 2500 dollari la società finanziata dagli ex Makerbot Bre Pettis e Jenny Lawton"

Leave a comment