Gli scienziati russi creano il bio cemento osseo capace di rigenerare l’osso da stampare in 3d e da usare nelle fratture

Alcuni  scienziati russi hanno sviluppato un materiale biologico chiamato  ‘cemento osseo’ che deriva da ossa di animali e può essere stampato in 3D  nelle fratture ossee, aiutando il corpo a guarire più velocemente e alla fine è capace di dissolversi nel  tessuto del paziente, senza lasciare tracce .

bio cemento osseo da stampare in 3d 03La sostanza, sviluppata dagli scienziati del Russian National Research Nuclear University, si basa sull’ idrossiapatite biologico, una polvere bianca che si trasforma in un materiale simile al cemento liquido quando viene miscelato con un polimero biologico. Inizialmente, il materiale è morbido e flessibile, come la plastilina, ma diventa duro come un vero osso una volta collocato nel corpo umano.

La procedura medica altamente avanzata ed innovativa si basa sulla  stampa 3D per riempire l’osso danneggiato. “Sulla base dell’hydoxypatite, abbiamo preparato un materiale liquido che possiamo riempire con una stampante 3D ” ha spiegato il professor Vitaly Guzeev del team di ricerca. Fa l’esempio di un uomo con una ferita craniocerebrale. Le ferite possono essere  digitalizzate in 3D e inviate ad una stampante, che ricrea la parte ossea  mancante. Il ‘cemento osseo’ indurisce durante il processo di stampa 3D.

Inoltre, poiché la sostanza è naturalmente derivata da ossa di animali, conserva l’attività biologica e, infine, ‘si dissolve’   senza lasciare traccia nel corpo umano. Il corpo può pertanto adattarsi ad esso, senza il rischio di rigetto, e guarire molto più rapidamente rispetto alle trasfusioni di cellule staminali base o agli impianti di titanio, che devono essere chirurgicamente rimossi una volta che il processo di guarigione è completato.

“Abbiamo creato un  materiale che l’organismo ritiene originale”, ha detto Guzeev. “Il midollo osseo contiene cellule mesenchimali che migrano verso le zone del tessuto danneggiate. Essi rilevano la nostra materia come qualcosa che può prendere parte ai processi biochimici e avvia  l’elaborazione che consente la divisione cellulare. La rigenerazione è la divisione cellulare stessa. Come risultato, un nuovo tessuto osseo è prodotto con propri vasi sanguigni e proprie cellule nervose. ”

Secondo una dichiarazione, la sostanza è stata in realtà concepita per caso. In origine, gli scienziati hanno cercato di sviluppare una sostanza che, applicata alle  protesi in titanio,  accelerasse  il processo di guarigione. Durante la fase di sviluppo, tuttavia, hanno deciso di sperimentare  un materiale  forte come il titanio, ma senza impurità di ferro. Così, è nato il ‘cemento osseo’ .

Le applicazioni di questo nuovo materiale biologico sono ad ampio raggio, dal dentista per la cosmetologia, ed è ancora un altro esempio di come la stampa 3D stia trasformando il settore medico, permettendo al corpo umano di recuperare in modi che non erano possibili prima

Il materiale ha già passato sperimentazioni cliniche a Mosca e a San Pietroburgo, e sarà presto sottoposto autorizzazione all’immissione in commercio, al fine di essere approvato per il mercato medicale e scientifico.

Be the first to comment on "Gli scienziati russi creano il bio cemento osseo capace di rigenerare l’osso da stampare in 3d e da usare nelle fratture"

Leave a comment