Gantri Dancer la stampante in 3d su misura auto costruita su misura per rispondere alle richieste di mercato

A San Francisco, nel settembre 2018, il senior management di un produttore di lampade di design si è riunito per la riunione di strategia trimestrale in quello che è considerato un momento significativo della storia dell’azienda.

Dopo quell’incontro, la visione di un impianto di produzione automatizzato, alcuni anni prima, è stata messa in azione.

Gantri si è recentemente ampliato, aumentando la sua capacità di stampa 3D di otto volte quando ha aperto la sua fabbrica Gantri di San Leandro con 80 stampanti ora in funzione 24/7. Ma per crescere secondo i piani dell’azienda, Gantri ha stimato che avrebbe dovuto investire in migliaia di macchine standard, che richiederebbero ulteriori modifiche. Ciò, secondo la società, non era un investimento praticabile.

“A un certo punto ci siamo resi conto che avremo bisogno di qualcosa di personalizzato per noi stessi”, ha detto a TCT il CTO di Gantri Christianna Taylor. “Quando pensiamo a come vogliamo espandere la linea di produzione, dobbiamo pensare all’efficienza e cos’altro vogliamo integrare.”

Taylor, tra quelli in quell’incontro strategico, era responsabile del lavoro di ingegneria preliminare che seguì. Ha trascorso due mesi a esaminare il mercato, cercando prima di tutto di vedere se esistessero già opzioni praticabili e, quando non esistevano, ciò che costituisce una buona efficienza per una stampante 3D desktop. Dall’altro lato di questo processo di valutazione ci sarebbe un grande cambiamento.

“Non prendiamo decisioni tecnologiche alla leggera”, ha detto Taylor. “[Consideriamo] questo ci gioverà? È questa la mossa strategica giusta per noi? La soluzione che stiamo cercando è abbastanza buona per quello che vogliamo fare? “

Gantri ritiene che la risposta a tutte e tre le domande sia sì. Nell’agosto 2019, la società ha presentato la Gantri Dancer , una macchina multi-gantry basata su estrusione con un volume di costruzione di 16 “R x 24” H. I quattro cavalletti hanno pieno accesso all’intero letto circolare rotante del ballerino, il che significa che non vi è alcuna zona morta e le stampe possono essere costruite in un quarto del tempo, per Gantri. Dancer utilizza materiali in PLA a base di mais sviluppati congiuntamente con colorFabb e, con il letto di stampa e le bobine accessibili dalla parte anteriore, è pronto per l’automazione completa.

A novembre, Gantri inizierà a migrare il suo carico di lavoro sui sistemi Dancer con un secondo batch da installare il prossimo giugno. Saranno utilizzati per produrre un portafoglio in continua espansione di luci da scrivania e da terra su richiesta e, spera l’azienda, farlo a tariffe molto più rapide.

“Ci sono un sacco di grandi stampanti là fuori [che] possono stampare secondo i nostri standard, ma il problema è che la nostra stampa più lunga richiede cinque giorni e la maggior parte impiega da due a tre giorni”, ha detto Taylor. “Se riusciamo a ridurre il problema a un giorno dal punto di vista della stampa, ridurremo l’esperienza del cliente che richiede quattro settimane per stampare, assemblare e completare l’intero processo in due settimane. Questo è il motivo per cui Dancer è entrato in gioco. “

I prodotti Gantri sono sviluppati con un team di designer freelance in “Crea hub”. Mentre la stampa 3D significa che i progettisti non sono vincolati da quantità minime di ordine, le idee devono ancora essere lanciate e razionalizzate. Per essere conformi alla tabella di marcia dell’azienda, i disegni e le mood board devono essere inviati a Gantri. Gantri controlla anche ogni disegno per garantire originalità e assicurarsi che nulla di identico venga venduto da artisti del calibro di IKEA o Design Within Reach. Quindi viene valutata la producibilità, assicurandosi che il disegno possa essere stampato senza errori e che l’esterno non sia troppo difficile da rifinire.

“Non siamo qui per cambiare la loro estetica”, ha spiegato Taylor. “Siamo qui per assicurarci che sia effettivamente possibile produrre e l’utente finale abbia una buona esperienza con esso.”

Integrale è il test. I progetti sono controllati per assicurarsi che la lampadina non sia troppo vicina al materiale, che la luce non si rompa se ribaltata e che sia abbastanza resistente per sopravvivere alla spedizione sul retro di un camion UPS. Quando tutte le preoccupazioni sono soddisfatte, i file di progettazione vengono inviati a San Leandro dove i telai verranno stampati, assemblati, passati a terzi per dipingere e quindi spediti.

Ora che una flotta di Dancer è stata installata nella fabbrica Gantri, Taylor sta intensificando i piani di automazione dell’azienda, che è principalmente ciò che è stata avviata a fare nel 2017. Dopo essere arrivata attraverso la NASA come ricercatrice laureata e successivamente lavorando come sistemi ingegnere presso la società aerospaziale Microcosm, Taylor ha recentemente trovato una società chiamata Intelligence Space dove ha lavorato con l’intelligenza artificiale (AI) per progettare sistemi di navigazione, hardware e simulazione.

Ha sfruttato questa esperienza per sviluppare una tabella di marcia per una completa integrazione dell’IA. La tecnologia verrà utilizzata per monitorare la qualità di stampa e identificare le imperfezioni per conto del team di produzione, per controllare la robotica avanzata che verrà implementata per dipingere forme personalizzate e come fonte di analisi dei dati in modo che clienti e designer possano trarre vantaggio da consigli e approfondimenti migliori . Anche la pianificazione automatica dei lavori deve essere integrata, mentre i controlli di qualità e l’assemblaggio saranno anch’essi automatizzati un giorno.

Alla fine, tutto il lavoro di Taylor è stato fatto per semplificare le operazioni di Gantri. Sebbene i tempi di consegna di due o tre mesi siano tipici di Gantri per passare dall’idea al prodotto disponibile, può essere necessaria la parte migliore di un mese per stampare, assemblare, finire e spedire dopo aver effettuato un ordine. È una lunga attesa per il tipo di accessorio che è prontamente disponibile nel tuo grande magazzino locale.

Eppure, rispetto al lavoro di Taylor nel settore aerospaziale, il tempo vola. Il suo impatto su Gantri è molto più tangibile ed è più evidente durante gli incontri strategici trimestrali dell’azienda. Taylor e Gantri sono desiderosi di mantenere il ritmo.

“Adoro la strategia e la visione, ma con un lead time di 20 anni potresti ottenere una cosa, due se sei fortunato”, ha detto del mercato aerospaziale. “In Gantri, ho avuto modo di supervisionare i lanci di software, i lanci di hardware, i lanci multipli di ingegneria industriale. Ho lavorato su Dancer tra un anno e ora lo stiamo ottenendo in fabbrica. Ho un effetto immediato sui prodotti che faccio. “

Be the first to comment on "Gantri Dancer la stampante in 3d su misura auto costruita su misura per rispondere alle richieste di mercato"

Leave a comment