Gaja 3D Multitool la stampante 3d multifunzione con dieci testine diverse

La Società polacca TYTAN 3D, di  Pawel Rokita e Janusz Wojcik, annuncia una nuova evoluzione per la loro stampante 3D Gaja – Gaja Multitool.

La società ha rilasciato due nuovi dispositivi di un anno fa: il Goliat – un estrusore completamente in metallo per le stampanti RepRap 3D e la  Gaja 3D – una stampante 3D dedicata alla stampa 3D di argilla e ceramica.

Come detto Janusz Wojcik,

“Siamo rimasti molto sorpresi da quello che abbiamo trovato quando, insieme a Pawel Rokita, abbiamo iniziato ad esplorare i vantaggi del sistema meccanico neella nostra stampante Gaya 3D tipo Delta. Durante i test  abbiamo trovato che era molto facile cambiare le testine di stampa . Abbiamo scambiato la testina d’argilla di estrusione con una che pesava quanto un estrusore di plastica e ad un certo punto abbiamo deciso di montare un router. Avendo costruito diverse macchine CNC in passato, sapevamo che avrebbe funzionato, ma siamo rimasti sorpresi dalle sue eccellenti capacità di elaborazione. Da allora abbiamo sviluppato delle testine di estrusione diverse, trasformando la stampante Gaia 3D in una macchina multifunzionale le cui funzioni possono essere installate in pochi secondi. ”

La Gaja Multitool ha una struttura in alluminio molto rigido. La base e il corpo sono entrambi costituiti da fogli di alluminio con uno spessore di 10 mm, mentre tre colonne di alluminio robuste forniscono un’ulteriore stabilità . Il motore è costituito da cinghie HTD ingranaggi planetari e motori passo-passo.

La Gaja Multitool è dotata di due estrusori: il primo è un serbatoio con capacità di 1 litro ed è montato direttamente sulla stampante  . Questo estrusore è ideale per la stampa 3D di piccole parti, in quanto è facilmente caricato con argilla, ma anche facilmente  sostituito e pulito. Ma per utilizzare l’intero volume della stampa della Gaja 3D (con un diametro di 30 cm ed un’altezza di 36 – 40 cm) è necessario un serbatoio più grande con una capacità di 10 litri. Questo serbatoio si trova accanto alla stampante e alimenta l’estrusore attraverso un tubo flessibile. Questa è una soluzione per grandi progetti, in quanto utilizza un ugello con un diametro da 1 a 6 mm.
Le funzioni degli estrusori di plastica sono le medesime  degli estrusori di argilla. Questa soluzione consente di stampare oggetti in 3D con differenti filamenti attualmente disponibili sul mercato. Permette inoltre agli utenti di mixare le proprie resine e i collanti. C’è una vasta gamma di possibilità – comprese le miscele di bronzo, alluminio, ottone, vetro, carta, e calcestruzzo.

Se vi capita di voler stampare qualcosa 3D in ABS o PLA , mentre l’estrusore argilla è ancora attaccato, si tratta semplicemente  di svitare il pomello  dalla parte superiore della stampante. Per collegare una testina di estrusione differente, l’utente deve semplicemente inserire nell’alloggiamento con le  viti a soffitto della stampante, mentre la parte FDM è inserita  in un altro slot. Quindi inserire il   filamento e iniziare la stampa. L’intero processo richiede alcuni secondi.

Altre testine permettono :

Una punta diamantata per incidere iscrizioni su metallo e vetro. E ‘particolarmente utile per dediche su orologi, opere d’arte ma anche produzioni pubblicitarie.
Un coltello per tagliare le lettere con un foglio e l’adesivo per fare una varietà di modelli.
Testina Fresatrice CNC – , tagliare differenti forme  di materiali piani, e può anche fare PCB. L’attuale generazione della stampante consente la funzione di fresatura da utilizzare con   MDF, plastiche, schiume e materiali di alluminio.
Una testa di scrittura, che viene fornita con un pennarello speciale per   piastre PCB.
Un incisore laser. Questa opzione dovrebbe essere trattata come opzione sperimentale piuttosto che per un uso professionale. Ha molta poca potenza (solo 1.6W), ma è pericolosa per gli occhi come tutti gli altri laser. E ‘disponibile solo come accessorio per le persone attente che vorrebbero tagliare scatole di cartone sottili, bruciare le iscrizioni sulle superfici e così via.

In breve, la stampante Gaja Multitool 3D è una moderna piattaforma polifunzionale progettata per  funzionare continuamente . Le sue teste intercambiabili fanno di questa macchina  uno strumento universale. Le dieci testine differenti che possono essere collegate a questo dispositivo consentono di modificare rapidamente le funzionalità della macchina.

La Gaja Multitool è venduta al prezzo di  3,698 dollari .

Il nuovo sito web sarà lanciato presto.

Caratteristiche e specifiche:

Volume di busta : diametro 30 cm, altezza 36 – 40 cm
Connessione: Ethernet
Software: ArtCAM Express, Blender, Slic3r
Sistema operativo: Windows XP, 7, 8; Linux, Mac OS X
Letto riscaldato
Pannello LCD
1,75 millimetri o 3 millimetri filamento
0,4 millimetri di diametro dell’ugello

Be the first to comment on "Gaja 3D Multitool la stampante 3d multifunzione con dieci testine diverse"

Leave a comment